Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Camorra: muore reggente clan Sarno e presa moglie boss

In nuovo blitz dei carabinieri in manette anche consigliere comunale Napoli

26 novembre, 23:45

di Martino Iannone

NAPOLI - C'era una volta il clan Sarno. Tra faide, pentiti, e arresti, quel che resta di quella che è stata una delle più potenti e sanguinarie organizzazioni camorristiche, è ora in mano a un manipolo di 'guaglioni' armati senza testa perché il loro capo, Salvatore Tarantino, è morto oggi, dopo l'agguato in cui era caduto ieri a Ponticelli, la moglie del boss Vincenzo Sarno è stata arrestata e con lei in manette sono finiti anche riferimenti politici ed economici di un clan che appare "come una balena insabbiata - scrivono i magistrati - che tra giugno e settembre ha inferto gli ultimi colpi di coda per dimostrare di essere ancora vitale".

La scorsa notte, mentre in ospedale Tarantino esalava i suoi ultimi respiri, i carabinieri del comando provinciale di Napoli, coordinati dalla Dda del capoluogo partenopeo, hanno inflitto un altro duro colpo al clan arrestando 15 persone tra cui Patrizia Ippolito, detta 'a patana', moglie di Vincenzo Sarno, oggi pentito come suo fratello Giuseppe. Sono gli storici boss del clan. La Ippolito, che non è in carcere ma in un luogo protetto, ultimamente gestiva gli affari dei Sarno mentre Tarantino guidava il gruppo di fedelissimi con i quali cercava di riconquistare gli spazi perduti. Proprio a causa di un incontro con la Ippolito, la scorsa notte in manette è finito un consigliere comunale di Napoli, Achille De Simone, ex Pdci. Per lui l'accusa è di violenza privata per aver impedito, secondo i magistrati, la nascita di uno sportello antiracket nel comune di Cercola (Napoli). "Lei ci è stato sempre amico" avrebbe detto la Ippolito al consigliere che all'incontro aveva portato il nipote Giovanni De Stefano, promotore del progetto per aprire lo sportello.

Il colloquio, avvenuto il 3 luglio scorso in casa della donna nel rione De Gasperi di Ponticelli, base del clan, era stato organizzato perché i Sarno volevano allearsi con De Stefano per trasformarlo in una loro "quinta colonna", "un'anticamorra che diventa camorra" come scrivono i magistrati. "Per noi - avrebbe detto sempre la Ippolito a De Simone mentre De Stefano restava zitto - suo nipote può anche aprire lo sportello, ma non è la guerra che ci deve fare. Si deve mettere a disposizione a noi, deve avvisarci in caso si presenteranno persone intenzionate a denunciare". Altro arresto di spicco eseguito la scorsa notte, è quello di Antonio Di Sarno, 50 anni, imprenditore edile di Acerra (Napoli), già arrestato a luglio scorso, provvedimento cancellato dal tribunale del riesame. L'imprenditore è ritenuto dal gip Antonella Terzi che ha firmato il provvedimento, non un "operatore economico vessato" ma uno che ha cercato "di imporre alla camorra alleata la linea di condotta" per "un capovolgimento dei rapporti di forza che dà la misura della pericolosità e del potere contrattuale dell'indagato". La vicenda in cui Di Sarno è coinvolto è quella dell'ingerenza del clan nella procedura di aggiudicazione dei lavori per la ristrutturazione del cimitero di Pollena Trocchia, nel Napoletano, un appalto da tre milioni di euro di cui 'solo' il 5% sarebbe andato alla camorra. L'azienda di cui Di Sarno è titolare, la Edil.Disa, è stata posta sotto sequestro.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni