Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Protesta Alstom, Scajola: ''Non e' autunno caldo''

Gli operai hanno bloccato tre dirigenti nello stabilimento

07 ottobre, 09:11

Protesta alla Alstom di Colleferro

Protesta alla Alstom di Colleferro

ROMA - L'episodio che si è verificato ieri alla Alstom di Colleferro, con tre manager bloccati in fabbrica dagli operai "va ridimensionato: non è stato un sequestro, ma un sit-in di cassintegrati che ha impedito ad alcuni di uscire per qualche ora". Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, aggiungendo che "la coesione sociale fino adesso ha retto" e che "qualche piccolissima frangia estrema non determinerà un autunno caldo". Scajola, nel corso della trasmissione Mattino5 su Canale5, ha detto anche che questo è stato un "anno difficile, con più di 200 crisi aziendali: ma molte di queste sono in via soluzione con la collaborazione degli imprenditori e delle parti sociali". Quanto alle proteste più estreme, il ministro si augura che "non si estendano: è negativo che taluno abbia pensato si potessero cavalcare forme di protesta estrema". A giudizio di Scajola, infatti, "esiste un sindacato che rappresenta i lavoratori, esistono concertazioni tra le parti con la mediazione del governo", quindi "dobbiamo mantenere ogni vertenza nel limite della correttezza dei rapporti e nel colloquio per trovare soluzioni".

LA PROTESTA - A tre manager dell'Alstom, fabbrica francese che costruisce e si occupa della manutenzione dei treni, è stato impedito per 8 ore dagli operai di uscire dallo stabilimento di Colleferro, in provincia di Roma, sulla falsariga dei sequestri di dirigenti avvenuti nei mesi scorsi in aziende in Francia.

Nella serata di ieri, dopo aver raggiunto un'ipotesi di accordo, i dirigenti sono usciti. Durante un incontro con i tre manager (Bruno Juillemet, vice-presidente delle risorse umane, Francesca Cortella, direttore del personale e Riccardo Pierobon dell'ufficio comunicazione) gli operai hanno appreso che lo stabilimento rischia di chiudere fra nove mesi. E così hanno deciso di entrare in sciopero, fare un presidio davanti alla fabbrica ed impedire a chiunque, anche ai manager di uscire. "Di fatto è stato impedito di uscire ai dirigenti, ma il tutto si è svolto assolutamente senza violenza", ha detto Antonio Tiribocchi della Filcem Cgil di Pomezia. Ardenio Fanella della Rsu Cgil dell'azienda, dopo aver ribadito, a chi chiedeva se fossero stati sequestrati, che ai dirigenti è stato impedito di uscire, ha spiegato che "fino ad un anno e mezzo fa qui alla Alstom eravamo 350, ora siamo diventati 150, dei quali 50 in cassa-integrazione. Faremo di tutto per salvaguardare il nostro lavoro ed impedire che chiudano la nostra azienda". Nel pomeriggio quando la notizia è arrivata alla stampa e si é parlato di sequestro, a spiegare la situazione è stato uno dei tre manager, Pierabon. "Siamo qui da stamani e non abbiamo - ha spiegato - ancora avuto necessità di uscire dalla fabbrica. Abbiamo tranquillizzato carabinieri e polizia che non siamo stati sequestrati. Volevamo sdrammatizzare, non c'é stato alcun tipo di intimidazione o violenza nei nostri confronti. Al momento è in corso una legittima e civile dimostrazione da parte degli operai". Nel pomeriggio il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi ha detto di aver potuto "appurare tramite il ministro dell'Interno che per fortuna la libera circolazione dalla e per la fabbrica é garantita da una presenza di carabinieri" e che "si tratterebbe quindi di un tentativo di drammatizzazione mediatica che non può essere assecondato perché costituirebbe un pericoloso precedente".

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni