Percorso:ANSA.it > Calcio > News

Antonio Cassano lascia ospedale

Ieri accertamenti, nessuna anomalia

06 novembre, 20:11
Antonio Cassano in Milan-Udinese del 9 gennaio 2011
Antonio Cassano in Milan-Udinese del 9 gennaio 2011
Antonio Cassano lascia ospedale
MILANO - Antonio Cassano ha lasciato nella notte il Policlinico di Milano. La conferma arriva anche dal Milan. Il giocatore ieri aveva effettuato alcuni accertamenti in cui non erano stati riscontrati alcun tipo di anomalie.
 
Anche il ct della Nazionale di calcio Cesare Prandelli e' andato al Policlinico di Milano ieri per salutare Antonio Cassano e sincerarsi delle sue condizioni. ''L'ho visto bene'', queste le uniche parole pronunciate da Prandelli prima di lasciare l'ospedale, dopo un incontro col giocatore di circa tre quarti d'ora.

Al Milan manca Antonio Cassano, per come si comporta in campo e anche fuori. ''Ci manca anche perche' parla sempre, scherza, ride con i compagni - ha spiegato Massimiliano Allegri -. In questo momento stava facendo grandi cose, dal 14 agosto tutto era cambiato e lui sentiva piu' fiducia intorno a se'. Purtroppo e' successo questo problema: fortunatamente non ci sono stati danni, e' stato riparato velocemente. Speriamo di avere Cassano il piu' presto possibile di nuovo fra noi''. ''Perdere Gattuso e Cassano in questo modo capita una volta ogni 30-40 anni. L'importante - ha continuato Allegri parlando a Milan Channel alla vigilia della sfida con il Catania - e' che sia andato tutto bene.

Domenica sono stati molto tempestivi i dottori. Ora con fiducia aspettiamo Antonio, se lo merita: oltre a essere un buon ragazzo, soprattutto quest'anno stava facendo grandi cose. Ora che Antonio ha risolto il suo problema la squadra si e' rasserenata, siamo pronti per fare una buona partita contro il Catania, e contera' solo vincere''. ''La fiducia che Antonio torni fra 4 o 6 mesi e' altissima, soprattutto per quello che hanno detto i dottori''. Queste le riflessioni sulle condizioni di Antonio Cassano, da parte del suo allenatore, Massimiliano Allegri. ''L'operazione in se' era una bischerata rispetto a quello che ha avuto domenica - ha detto l'allenatore del Milan -, non e' stata invasiva e dopo poche ore Antonio era gia' sereno e tranquillo, scherzava''. ''Domani conta solo la vittoria, non giocare bene''. Lo ha chiarito l'allenatore del Milan Massimiliano Allegri alla vigilia della partita contro il Catania. ''Ci vuole grande disponibilita' da parte di tutti - ha spiegato il tecnico rossonero -. Di sicuro domani sara' una partita molto difficile, il Catania sta attraversando un ottimo momento, ha battuto Inter e Napoli, e pareggiato con Fiorentina, Lazio e Juventus. Ha una buona organizzazione e ottimi giocatori''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni