Percorso:ANSA.it > Politica > News

Berlusconi: 'Manovra da 80 miliardi poi quoziente familiare'

Mediaset pronta a organizzare un confronto tra i principali leader politici in campo per il voto

31 gennaio, 12:07
Berlusconi in un'intervista a 'Vista' col suo contratto
Berlusconi in un'intervista a 'Vista' col suo contratto
Berlusconi: 'Manovra da 80 miliardi poi quoziente familiare'

Mario Monti "farà una comparsata nella politica italiana. Da parte nostra non vedo alcuna possibilità di collaborare né con lui né con Fini e con Casini, che ormai conosciamo purtroppo bene e sappiamo di che pasta sono fatti". Lo ha detto Silvio Berlusconi, in una intervista a 'Vista tv'. "Ci siamo cascati tutti nel giudizio su Monti, io per primo - ha proseguito il Cavaliere - Poi lui via via si è appalesato per quello che è ed è diventato: un piccolo protagonista della politica italiana che si è alleato con i due protagonisti più vecchi, in campo già trent'anni fa" con cui "non potrà procedere ad alcun rinnovamento".

Berlusconi ha quindi accusato Monti di agire per "buttare per l'aria il bipolarismo, unica possibilità perché un paese abbia un vero governo". In Italia, spiega infatti il Cavaliere, "dovremmo avere il Pdl da un lato e la sinistra dall'altro. Monti nel mezzo ha tentato di fare l'ago della bilancia ma credo che non gli riuscirà".

"Nel contratto con gli italiani che il Pdl sottoporrà agli italiani - prosegue Berlusconi - è prevista una manovra di 80 miliardi in 5 anni fatta tutta di tagli, e con carte dei risparmi l'introduzione del quoziente familiare". Berlusconi ha spiegato che il contratto sarà elaborato e presentato "nei prossimi giorni". Berlusconi spiega che bisogna partire dal taglio della spesa pubblica: "Pensiamo di poter arrivare al 10 per cento nel giro di 5 anni", il che significa 80 miliardi, visto che l'ammontare della spesa dello Stato è di circa 800 miliardi. Si tratta di "16 miliardi l'anno", ha sottolineato l'ex premier, che verrebbero così utilizzati: "otto miliardi per la riduzione del debito, quattro miliardi per le imprese andando progressivamente all'eliminazione di quella tassa, cioé l'Irap, che è la più odiosa per le imprese, perché la pagano anche quelle che non fanno utili, perché va sul costo del lavoro e dei prestiti finanziari. Infine quattro miliardi per dare l'avvio al quoziente famigliare".

Contro Monti anche Nichi Vendola: "Se si immagina di poter precipitare l'Italia in una palude, io non nuoto nella palude" dice il leader di Sel rispondendo a chi gli chiede degli scenari post voto in caso il centrosinistra non ottenesse la maggioranza al Senato e in particolare della possibilità di un'intesa con Monti.

Intanto le testate giornalistiche Mediaset sono pronte a organizzare un confronto, o più confronti, tra i principali leader politici in campo per il voto del 24 febbraio. "Le nostre reti - si legge in una nota del gruppo tv - daranno agli appuntamenti spazi e collocazioni ottimali in palinsesto per diffondere al grande pubblico della tv generalista i programmi degli schieramenti e alimentare un confronto serrato ed efficace". Mediaset si dice "a disposizione degli staff delle forze politiche interessate per concordate tempi, modi e dettagli nel più rigoroso rispetto della parità di trattamento".

INGROIA, PARADOSSALE PAURA CONFRONTO TV - "Paradossale che Berlusconi, uomo di televisioni, abbia così paura di confrontarsi con me in televisione". Lo scrive su twitter il candidato premier di Rivoluzione civile, Antonio Ingroia, in merito al confronto televisivo a sei con Bersani, Monti, Grillo e Giannino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni