Percorso:ANSA.it > Economia > News

San Raffaele: firmato accordo, salvi 244 posti

Prevista riduzione degli stipendi in media del 9%

22 gennaio, 19:45
San Raffaele
San Raffaele
San Raffaele: firmato accordo, salvi 244 posti

Ci sono volute quasi 24 ore di trattativa no stop perché alla fine si arrivasse a un accordo nell'ultimo giorno utile: solo all'alba di oggi i sindacati dell'ospedale San Raffaele di Milano e l'azienda hanno firmato, con la mediazione del ministero del Lavoro e dell'Arifl (l'agenzia regionale lombarda che segue le crisi aziendali), l'accordo che consente di evitare 244 licenziamenti. Soddisfazione da parte dell'Azienda Irccs Ospedale San Raffaele che si augura che l'accordo 'venga ratificato a larga maggioranza''.

"L'intesa sottoscritta dopo oltre sei mesi di intensi contatti, nel rigoroso rispetto dei ruoli reciproci - scrive in una nota l'azienda - ricrea le condizioni per corroborare e rilanciare il primato dell'Ospedale San Raffaele in Italia e a livello internazionale, segnando una netta cesura con il passato e rimettendo il destino dell'istituzione nelle mani dei suoi protagonisti: i lavoratori tutti e la nuova dirigenza". Qualche riserva rimane invece da parte sindacale.

"Si tratta di un'ipotesi di accordo che dovrà essere sottoposta a referendum dall'assemblea dei lavoratori, prevista per venerdì 25, e poi ratificata presso il ministero entro il 31 gennaio", spiega Angelo Mulé, coordinatore Rsu. L'accordo prevede una riduzione salariale media del 9%, il passaggio al contratto della sanità privata Aiop da luglio, la revisione di tutti gli accordi sindacali, un piano smaltimento ferie e l'armonizzazione dei diritti di maternità.

Una decisione accolta con soddisfazione a livello locale. Gli assessori al lavoro e politiche sociali del Comune di Milano Tajani e Majorino, e quello regionale alla sanità Melazzini, hanno plaudito "al senso di responsabilità delle parti" e auspicano un risultato positivo dal referendum. "Rispetto alla proposta che avevamo rifiutato a dicembre ci sono alcuni miglioramenti - rileva Mulé - nell'armonizzazione delle norme salariali e sulla maternità nel passaggio al contratto Aiop. Abbiamo firmato l'ipotesi di accordo per il bene dei lavoratori. Ora saranno loro, con il referendum, a esprimersi". Ma su questo punto non mancano le spaccature interne al sindacato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni