Percorso:ANSA.it > Associate > News

Spending review: P.Griffi, sacrifici per efficienza P.A.

Si aggiungono 5 mld di Bondi. Decreto prima del vertice Ue

16 giugno, 17:09
Enrico Bondi
Enrico Bondi
Spending review: P.Griffi, sacrifici per efficienza P.A.

"E' importante che il personale pubblico si senta parte attiva di questo progetto che comporterà sacrifici ma che consentirà al settore pubblico di essere protagonista della rinascita del Paese". Lo afferma il ministro della Pa, Patroni Griffi: con la spending review si riorganizza per "ottenere economie ma anche efficienza". "Riorganizzare anche in modo strutturale gli apparati per ottenere economie ma anche efficienza. E' questo il principale obiettivo a cui stiamo lavorando per migliorare l'azione della pubblica amministrazione", dichiara il ministro in una nota. "Dobbiamo lavorare alla semplificazione dei livelli di governo per evitare duplicazioni e perché il cittadino sappia a chi deve rivolgersi per ottenere un determinato provvedimento senza essere costretto al giro delle sette chiese degli uffici pubblici". "Per far ciò - spiega Filippo Patroni Griffi - stiamo operando a una generale riorganizzazione periferica dello Stato. Non solo province e prefetture ma gli uffici di tutte le amministrazioni. E' importante che il personale pubblico si senta parte attiva di questo grande progetto che comporterà sacrifici ma che consentirà al settore pubblico di essere protagonista della rinascita del Paese".


 

 di Giovanni Innamorati e Chiara Scalise

ROMA- Il premier Mario Monti vuole presentarsi al Consiglio Europeo del 28 e 29 giugno con i compiti fatti, con le carte in regola per chiedere alla Germania e ai partner uno scatto per rilanciare la crescita: per questo prima del Vertice Ue il governo varera' un decreto legge in cui entreranno tagli per cinque milioni identificati dal commissario alla spending revew, Enrico Bondi, ma anche un'ampia sforbiciata di 30 miliardi in tre anni ai budget dei ministeri. Il ministro Piero Giarda ha oggi confermato che il dossier a cui sta lavorando Bondi portera' risparmi per cinque miliardi alle spese per acquisto di beni e servizi nel 2012 (piu' 8-9 per l'anno prossimo).

Uno dei cinque miliardi arrivera' dalla Sanita', senza incidere pero' nel capitolo farmaci. La cifra dovra' coprire le spese per il sisma dell'Emilia, mentre deve essere ancora deciso ufficialmente se evitare o meno l'aumento dell'Iva a ottobre. Fonti governative riferiscono che il piu' prudente su questo punto e' il Tesoro. Ci sara' una nuova riunione del Comitato interministeriale per la spending review con Monti e Bondi, il quale portera' le proposte che costituiranno l'ossatura del decreto da varare in un Consiglio dei ministri che si terra' il 26 o 27 giugno, cioe' a ridosso del decisivo Vertice europeo. Riunione che comunque, spiegano fonti del governo, non ci potra' essere martedi' 19 giugno, cosi' come da voci inizialmente circolate, dal momento che il premier sara', a quella data, impegnato al G20 in Messico. M

a nel provvedimento ci sara' dell'altro. Martedi' scorso, durante il loro incontro con Monti, Bersani, Alfano e Casini hanno detto ''no'' all'ipotesi di una manovra. Ed anche oggi il segretario del Pd ha espresso la propria preoccupazione che le misure della spending review non colpiscano ''i ceti popolari'', cosa che farebbe calare ulteriormente i consumi interni, con conseguente calo di un Pil gia' in picchiata. Il Governo lavora comunque ad una manutenzione dei conti che rafforzi l'incidenza dei risparmi, in questo venendo incontro alle richieste di Alfano in aula alla Camera. Il piano e' dunque quello di tagli ai ministeri per 30 miliardi in tre anni. Ciascun Dicastero concorrerebbe a tale cifra in proporzione del proprio budget, potendo poi decidere come spalmare i risparmi sui diversi capitoli di spesa. La parte dei tagli relativa al 2012 entrerebbe nel dl spending review, mentre gli interventi sul 2013 e il 2014 dovrebbero arrivare insieme alla Legge di stabilita', in autunno. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni