Percorso:ANSA.it > Associate > News

Dai suq agli yak, la solidarietà degli italiani

11 dicembre, 11:07

ROMA - Corsi da parrucchiera per bambine dei Paesi in via di sviluppo, yak tibetani, sacchi di riso, pranzi e feste per i poveri, mercatini e suq solidali: non c'e' che l'imbarazzo della scelta per gli italiani che non vogliano limitarsi al solito shopping natalizio ma decidano di dare quest'anno un segno di solidarieta'.

EMERGENCY organizza quest'anno mercatini di Natale in tante citta', da Milano a Roma, da Torino a Reggio Emilia, dove si potranno acquistare gadget dell'organizzazione umanitaria, capi di abbigliamento, curiosita'. Il ricavato andra' a sostenere il Centro pediatrico di Emergency a Nyala in Sud Darfur, Sudan.

Torna anche quest'anno la "lista dei desideri" di SAVE THE CHILDREN: spendendo da 10 a mille euro, si possono acquistare regali originali, virtuali, il cui ricavato sara' inviato ai bambini delle aree povere e sottosviluppate in cui opera l'organizzazione non governativa. Scegliendo uno dei regali della lista di Natale, e' possibile offrire i servizi igienico-sanitari, la nutrizione e l'acqua potabile a 1.500 bimbi in Etiopia, o garantire antibiotici, vitamina A, vaccini zanzariere e sali per la reidratazione al Mozambico, dove ogni anno muoiono 150 mila bambini sotto i 5 anni di vita.

Il regalo piu' originale e' lo yak, il bue tibetano diventato famoso proprio grazie alla lista dei desideri di Save the Children. Per aiutare bambini e adolescenti a rischio sfruttamento sessuale delle aree degradate di Cambogia e Sudafrica, ECPAT per Natale propone doni "insoliti" come un sacco di riso, una divisa per giocare a calcio e un corso per diventare sarta o parrucchiera, della durata di un anno. Un sacco di riso di 30 chilogrammi, ad esempio, garantirebbe a un bambino un pasto sicuro per due mesi; acquistarlo gli costerebbe 30 dollari, l'equivalente dello stipendio mensile di un insegnante.

AIDOS, associazione italiana donne per lo sviluppo, ha organizzato anche quest'anno il Sud di Natale, che e' stato allestito a Roma dal 3 al 5 dicembre scorsi. In vendita "solidale" monili, preziosi, vestiti in cachemire e seta, scialli e sciarpe, vasi e giochi per bambini. Il ricavato andra' a sostenere le attivita' del Centro per la salute delle donne di Ouagadougou.

Anche quest'anno la COMUNITA' DI SANT'EGIDIO, come sempre dal 1982, organizza il pranzo di Natale con i poveri. Nata a Roma, l'iniziativa si e' poi estesa in varie citta' d'Italia e in tante parti nel mondo, ovunque la comunita' e' presente. Centomila le persone coinvolte lo scorso anno nei cinque continenti: la festa si fa nelle chiese, nelle case, negli istituti per anziani e per bambini, nelle carceri, negli ospedali e anche nelle strade. Si comincia la sera del 24 dicembre con la cena della notte di Natale e si prosegue con il pranzo del 25. A Roma sono previsti quest'anno 10 mila ospiti e il menu prevede lasagne, polpettine di carne, gateau di patate, lenticchie, dolci, frutta, spumante.

E infine non mancano i doni della Befana: la SCUOLA DI PACE organizza a Roma, domenica prossima, una raccolta di giocattoli che verranno consegnati dalla Befana, il 5 gennaio ai bambini dell'Aquila e il 6 gennaio ai bambini immigrati e Rom a Roma.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni