Borsa: Milano e Padova su podio con guadagni oltre 50% capitale iniziale

24 marzo, 17:47

Da inizio anno il Politecnico di Milano è sul podio delle Universiadi del trading, la competizione europea di trading on line, riservata a studenti universitari ed organizzata da Directa. Gli studenti meneghini, così come i veneti dell’Università di Padova, sono tra i sei atenei che segnano guadagni superiori al 50% del capitale iniziale e conquistano i primi due posti della classifica. A seguire, i tedeschi dell’Università di Monaco.

Ecco la classifica della ventesima settimana di gara.

Nazione                Facoltà                                                       Performance

I                             Politecnico Milano                                          80,29%

I                             Ingegneria Padova                                         78,09%

D                           Tu Munchen                                                    69,13%

S                           Lund University                                               65,43%

D                           Hs Augsburg – ZSI                                         55,13%

E                           Universidad San Pablo                                   50,68%

F                           Lille 1-Commerce International                      43,48%

I                            Cattolica Piacenza                                          30,64%

D                           TU Chemnitz                                                  26,33%

I                             Parthenope Napoli                                          26,25%

La squadra meneghina ''ha un'operatività costante, con buone performance, e può essere paragonata ai buoni gestori'', commenta il direttore commerciale di Directa, Elena Motta, osservando che quest'anno i team stanno realizzando performance ''migliori'' rispetto all'edizione 2013.

   Con un capitale iniziale di 5.000 euro gli atenei europei si sfidano sui mercati finanziari ormai da più di cinque mesi e attualmente trenta squadre sono in positivo. Di queste, 21 stanno guadagnando a doppia cifra (più del 10%), contro le 13 dello scorso anno. Inoltre, sei team mostrano performance superiori al 50% (quattro l'anno scorso). Tra questi, il Politecnico di Milano (+80,29%), che nella ventesima settimana di gara è in testa alla classifica con un portafoglio di titoli italiani (Buzzi Unicem e Mediolanum). A seguire, l'Università di Padova (78,09%) che ha operato sulle azioni di Cairo Communication e Bolzoni, ma anche sulla società tedesca Metro e sulla casa automobilistica francese Renault. Stabili al terzo posto i tedeschi di Monaco (+69,13%) che hanno adottato una strategia più rischiosa. La sfida si chiuderà a maggio e, sebbene gli italiani stiano mostrando di avere le carte per vincere, i giochi sono ancora tutti aperti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA