Amnesty 2011: in un libro i poster di 50 anni di campagne

26 maggio, 16:18

Raccontare 50 anni di campagne per idiritti umani attraverso una raccolta di poster e manifesti, che nel corso dell'ultimo mezzo secolo sono stati utilizzati perpromuoverle. E' questo l'obiettivo del libro "Io manifesto per la libertà", diffuso da Amnesty International in occasione del 50/mo anniversario della fondazione.

Oltre ai poster - che negli anni sono stati collezionati e conservati dagli attivisti "storici" di Bologna - il volume è arricchito da contributi scritti di giornalisti, sportivi, registi, scrittori, cantanti e attori. Lasciano la loro firma, ad esempio, Alessandro Baricco, Francesca Comencini, CarmenConsoli, Lella Costa, Giobbe Covatta, Alessandro Gasman, Ferzan Ozpetek, Roberto Saviano, Filippo Timi e Sandro Veronesi. Si tratta di un'antologia di venticinque storie che accompagnano e traducono in parole le immagini di altrettanti poster, quadri, disegni, fotografie e annunci pubblicitari risalenti a varie e poche e realizzati per Amnesty International per promuovere campagne contro le violazioni dei diritti umani.

In questo volume, spiega nell'introduzione la presidentedella sezione italiana, Christine Weise, "c'é la storia di Amnesty International. Una storia in cui abbiamo cercato di dare significato reale all'espressione 'diritti umani', parlando dei loro titolari, donne e uomini che con dignità e coraggio hanno sfidato e continuano a sfidare (e l'inizio di quest'anno ne è un ottimo esempio) governi brutali e repressivi".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati