Amnesty 2011: da tortura a pena morte, 50 anni lotte

Mezzo secolo di campagne a tutela dei diritti umani dell'uomo

24 maggio, 16:40

Dalla tortura, alla pena di morte. Dagli omicidi politici, alle discriminazioni. Sono tante le ingiustizie contro le quali Amnesty International ha lottato in 50 anni. La ong Premio Nobel per la Pace ha costruito le basi della sua azione su campagne e appelli, che hanno fatto il giro del mondo. Di seguito le principali azioni, dal 1961 a oggi.

- 1962 Prime missioni di ricerca in Ghana, Cecoslovacchia, Portogallo e Germania Est.

- 1965 Pubblicati i primi rapporti sulle condizioni di prigionia in Portogallo, Sud Africa e Romania. Parte la campagna "I prigionieri del mese".

- 1974 Amnesty lancia la prima campagna mondiale per l'abolizione della tortura e pubblica un duro rapporto sulla repressione politica in Cile.

- 1979 Viene reso noto un elenco di 2.665 persone "scomparse" in Argentina.

- 1980 I rapporti sull'uso della psichiatria per motivi politici in Urss hanno grande diffusione.

- 1982 Amnesty lancia un appello per l'amnistia universale in favore di tutti i prigionieri di coscienza.

- 1983 Primo rapporto su omicidi politici commessi dai governi.

- 1984 Seconda campagna mondiale contro la tortura.

- 1989 Prima campagna mondiale contro pena morte "Quando lo stato uccide". - 1994 Campagne: omicidi politici, sparizioni e diritti donne.

- 1996 Mobilitazione per il Tribunale penale internazionale.

- 1999 Con la Coalizione "Stop all'uso dei bambini soldato!".

- 2000 Terza campagna contro la tortura. Iniziative Sezione italiana contro armi leggere e sugli acquisti trasparenti.

- 2002 A seguito di una campagna di Amnesty viene istituito un Tribunale penale internazionale sulla Sierra Leone.

- 2003 Parte la mobilitazione in difesa della popolazione civile irachena. Amnesty, Oxfam e la Rete internazionale d'azione sulle armi leggere (Iansa) lanciano la campagna "Control Arms".

- 2004 Parte la campagna "Mai più violenza sulle donne".

- 2005 Campagna "Make some noise": Yoko Ono concede i diritti d'autore dell'intero repertorio da solista di John Lennon.

- 2006 La Sezione Italiana lancia la campagna "Più diritti più sicurezza" per contrastare le violazioni dei diritti umani nella "guerra al terrore".

- 2008 La Sezione italiana avvia la campagna "Pechino 2008: Olimpiadi e diritti umani in Cina". Inoltre entra in vigore la Convenzione contro il traffico di esseri umani, obiettivo per il quale Amnesty e altre Ong si erano impegnate per anni.

- 2009 Amnesty lancia la campagna "Io pretendo dignità", per sollecitare i governi, organismi internazionali e attori economici a combattere la povertà, attraverso i diritti umani.

- 2010 Nell'ambito della sua campagna "Per un' Europa senza discriminazione", Amnesty aumenta il suo impegno per i diritti umani dei rom e prende posizione contro gli sgomberi forzati.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni