Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

Quando il lavoro uccide

08 ottobre, 15:32
Quando il lavoro uccide

La mortalità a Taranto per tutte le cause aumenta dell'8-27% (a seconda dei quartieri), i tumori maligni del 5-42%, le malattie cardiovascolari del 10-28%, e le malattie respiratorie dell'8-64%. Lo afferma uno studio, sulla rivista dell'Associazione italiana di epidemiologia, con i dati della perizia epidemiologica per il gip del Tribunale di Taranto.

Sui dati sanitari di Taranto "non c'é nulla di segreto,nulla di nascosto", secondo il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini.

"L'unica cosa evidente è che si stanno manipolando con grande spregiudicatezza dati incompleti e si sta creando una pressione sulla popolazione e sulle autorità". "Abbiamo bisogno di responsabilità" precisa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA