Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
FOTO: Svizzera, lo strazio dei parenti delle vittime

Un grandissima tristezza di e' abbattuta sulla scuola di Heverlee, piccolo centro fiammingo nei pressi della cittadina di Lovanio, frequentata da alcune delle vittime della tragedia avvenuta ieri sera (13 marzo) in Svizzera. Sul pullman si trovavano 24 allievi della piccola scuola cattolica di Sint-Lambertus e due accompagnatori che sono morti nell'incidente. Sedici alunni hanno invece riportato ferite piu' o meno gravi mentre di altri otto non si hanno notizie e si teme che siano tra le vittime.

Per confortare i parenti dei bambini coinvolti nell'incidente questa mattina nella scuola si e' recato anche l'arcivescovo di Bruxelles Andre-Joseph Leonard. Un messaggio di condoglianze indirizzato ai parenti delle vittime e' stato diffuso in mattinata dal presidente permanente del Consiglio europeo, il belga Herman Van Rompuy. ''''Un orribile dramma umano ha colpito oggi il Belgio. Il mio pensiero va ai familiari delle vittime. A nome dell'Unione europea e mio personale rivolgo a tutti le mie piu' sincere condoglianze''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati