Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
FOTO: Asha: 'mio figlio nascera' in Svezia'

PALERMO - ''Io e mio marito vogliamo andare in Svezia a lavorare. Li' c'e' una mia cugina''. Appare tranquilla nel suo letto del reparto di Ginecologia dell'ospedale palermitano ''Cervello'' Asha Ayudb Omer, 21 anni, somala, una dei pochi sopravvissuti al naufragio ieri nel canale di Sicilia in cui sono morti oltre 250 migranti africani di varie nazionalita'. L'ha salvata il marito afferrandola per i capelli. Asha aggiunge: ''Non so quanti fossero con me sulla barca penso 280-300. C'erano 40 donne di cui 8 somale come me. Certamente c'erano tre bambini''. Asha e' incinta di 8 mesi. ''Mio figlio si chiamera' Mustafa' - dice - Con lui voglio intraprendere una nuova vita lontano dalle guerre e dalle violenze''.