Percorso:ANSA.it > Photostory Curiosita' > News

Monopoli: via il ferro da stiro, arriva il gatto

Fan da 120 Paesi mandano in pensione uno dei segnalini

07 febbraio, 08:29
Monopoli: via il ferro da stiro, arriva il gatto

NEW YORK - Via il ferro da stiro, arriva il gatto: in 'crisi da mezza eta'' il Monopoli cambia uno dei suoi segnalini. Dopo decenni di onorato servizio sul tabellone del piu' popolare e longevo dei giochi da tavola, 78 per l'esattezza, il piccolo ferro e' stato mandato in pensione, sostituito da un micio, eletto a furor di popolo. Lo ha annunciato la Hasbro.

L’Italia si è piazzata quinta per numero di voti su un totale di 185 Paesi. Per salutare la vecchia pedina e festeggiare la nuova, è partita dalla Stazione Nord di Milano il Monopoly on the road, un tour di 40 tappe che porterà fisicamente le pedine in giro per le città italiane, grazie al supporto dei fan sia online (con il lancio virtuale dei dadi), sia offline (sarà una staffetta tra appassionati). Ecco anche una serie di link ai video sino ad ora emessi.

Il Monopoli ha otto segnalini. Il gatto e' stato selezionato dai fan di 120 Paesi su Facebook in seguito a una selezione alla 'Grande Fratello'. Monopoli conta oltre 10 milioni di 'amici' sul sito di social network. Il ferro da stiro, tra i 'magnifici otto', e' stato quello che aveva ricevuto meno voti. Il suo sostituto, che si aggiungera' a ditale, carriola, auto, cane, nave da guerra, stivale e cappello a cilindro, ha battuto una serie di candidati al rimpiazzo tra cui un robot, una chitarra, un elicottero e un anello con diamante.

I segnalini identificano i giocatori e sono cambiati piu' volte da quando nel 1935 Parker Brothers, oggi inglobata in Hasbro, compro' il Monopoli dal suo creatore originario. Il gatto entrera' in servizio nella seconda meta' del 2013 mentre fino alla fine dell'anno sara' ancora possibile acquistare l'edizione tradizionale. L'iniziativa era volta a rendere un gioco inventato quasi otto decenni fa ancora rilevante per i consumatori di oggi.

''Abbiamo messo cinque segnalini al voto dei fan e gli amanti dei gatti sono risultati in tutto il mondo di gran lunga piu' numerosi'', ha detto Jonathan Berkowitz, vicepresidente di Hasbro per il marketing. L'invenzione del Monopoli, giocato da allora da oltre 750 milioni di persone, e' attribuita a Charles Darrow, un disoccupato di Filadelfia, che nel 1933 baso' il tabellone sulle strade di Atlantic City.

Esistono attualmente versioni nazionali del gioco ed edizioni speciali di ogni tipo e, dal 2009, c'e' anche una edizione su Internet che usa le mappe di Google, ma la sostanza del gioco e' rimasta da allora praticamente immutata e secondo molti questa sarebbe la causa del suo successo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA