Percorso:ANSA > In Viaggio > Italia > Rainbow MagicLand cresce, in arrivo mega area acquatica

Rainbow MagicLand cresce, in arrivo mega area acquatica

Oltre 16 mln investimenti entro 2019, accordi con Bioparco e Playstation

30 aprile, 09:50

di Cinzia Conti

 

Oltre 16 milioni di investimenti entro il 2019 (tra un nuovo mega parco acquatico e varie attrazioni "adrenaliniche"), un arricchito palinsesto di spettacoli, accordi con il Bioparco e in via di definizione con Valmontone Outlet e Sony PlayStation. Rainbow MagicLand, il parco divertimenti di Roma-Valmontone, si allarga e punta ad attrarre turisti non solo dalla Capitale e dal Lazio ma anche dal resto d'Italia e d'Europa con il coinvolgimento di vari tour operator stranieri.

 

"L'investimento strategico più significativo per un importo di circa 6 milioni - spiega il presidente di Rainbow Giuseppe Taini - sarà l'ampliamento del parco con la realizzazione di un'area acquatica di circa 25.000 mq, i cui lavori inizieranno entro l'estate per aprire al pubblico nel 2016. Sono previsti poi altri 10 milioni di investimenti in nuove attrazioni. L'obiettivo è di superare nell'arco del quinquennio la quota 1,5 milioni di presenze (oggi sono 800 mila), con l'obiettivo di raggiungere un volume di affari di oltre 60 milioni annuo. Importante anche la ricaduta occupazionale per il territorio: il piano industriale, infatti, prevede un indotto a beneficio dell'occupazione locale, che attualmente si attesta sulle 600 unità, con investimenti in risorse umane che saliranno di oltre il 50% rispetto al personale attualmente in forza".

 

A presentare il nuovo palinsesto il nuovo ad Paolo Matteucci: "Si inizia a maggio con l'opera musicale 'Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo', a inizio agosto c'è 'Caput Lucis', il festival dei campioni dei fuochi di artificio, poi a settembre si festeggia con l'anteprima di 'Eurochocolate'. Ma sono tantissimi i nuovi spettacoli. Nel Palabaleno, appena ristrutturato, due nuovi spettacoli originali dedicati ai cavalieri si vanno ad affiancare ai tradizionali show delle Winx".

 

"Il Comune - dice il presidente della commissione Turismo del Campidoglio Valentina Grippo - è impegnato e sostiene tutte le iniziative che promuovono il decentramento dei flussi turistici dal centro alla periferia e con l'obiettivo di ampliare l'offerta di attrazioni che Roma e il suo circondario mettono a disposizione dei visitatori. La nostra speranza è quella di modificare il comportamento del turista che mediamente soggiorna a Roma 2,2 giorni, meno che in altre capitali europee e spende mediamente 600 euro contro i 1000 di Madrid". Tra le altre novità che attendono i visitatori il prezzo dinamico, che quest'anno viene esteso anche in funzione delle condizioni meteo, e Fisk.io, un sistema di geolocalizzazione mobile consente ai genitori di monitorare i bambini tramite un dispositivo Gps portatile e un'app da scaricare gratuitamente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA