Percorso:ANSA > In Viaggio > Italia > Vernazza, Giglio e Furore, 10 borghi da scoprire

Vernazza, Giglio e Furore, 10 borghi da scoprire

Da trivago la classifica dei più ricercati nell'ultimo anno

18 marzo, 13:13

La primavera è ormai alle porte e, con il bel tempo, aumenta la voglia di partire alla scoperta dei piccoli borghi italiani. Tra le località che conservano intatto un fascino autentico e pittoresco, l’Osservatorio trivago ha stilato la classifica dei dieci borghi al di sotto dei 2000 abitanti più ricercati dagli utenti nell’ultimo anno. A guidare la graduatoria è Vernazza, la perla delle Cinque Terre, seguita da Giglio Castello e dalla campana Furore.

 

Dall’analisi delle ricerche effettuate dagli utenti di trivago.it nell’ultimo anno è Vernazza la regina dei borghi italiani. La località ligure, incastonata tra le frastagliate coste delle Cinque Terre, guida la graduatoria dei piccoli comuni più ricercati e ad aprile è possibile soggiornarci con una media di 105 euro a notte per camera doppia standard. Alle sue spalle il caratteristico borgo di Giglio Castello, che domina dall’alto l’isola del Giglio (118 euro a notte la media per aprile). La terza posizione è occupata da Furore, il "paese dipinto" della costiera amalfitana (117 euro).

 

Appena fuori dal podio il piccolo borgo di Scanno (183 euro): il comune, in provincia dell’Aquila e compreso all’interno del territorio dei Monti Marsicani, ottiene così un prezioso quarto posto affermandosi come prima località non marittima in classifica.Continuando a scorrere la top 10, il mare torna con Conca dei Marini (313 euro) e Laigueglia (261 euro) rispettivamente quinta e sesta mentre, in settima piazza, un altro borgo poco distante da L’Aquila: il suggestivo Santo Stefano di Sessanio (104 euro).

 

A chiudere la graduatoria spiccano infine i paesaggi lacustri di Orta San Giulio (158 euro), le colline toscane di San Casciano dei Bagni (158 euro) e, in decima posizione, il fascino montano di San Lorenzo in Banale (81 euro).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA