Percorso:ANSA > In Viaggio > Italia > A tutto sci, viaggio in TRENTINO ALTO ADIGE

A tutto sci, viaggio in TRENTINO ALTO ADIGE

04 dicembre, 11:30

 

E’ la mecca di ogni appassionato di montagna e di sport sulla neve, un paradiso con vette che spesso superano i 3.000 metri d’altezza: le Alpi retiche, con il gruppo Ortles-Cevedale, il gruppo dell’Adamello-Presanella e le suggestive Dolomiti, patrimonio dell’Umanità. La regione offre strutture e servizi d’alto livello, impianti di risalita all’avanguardia, sicurezza e confort per poter praticare sport di tutti i tipi e per tutte le difficoltà. I suoi grandi e accoglienti comprensori – Dolomiti Superski, Skirama Dolomiti, Ski Center Latemar, Val di Fassa e Carezza Ski, Sellaronda, Paganella Ski, Gitschberg-Maranza- Jochtal - e le sue tante valli permettono di praticare ogni tipo di sport sulla neve, dai più tradizionali ai più innovativi e adrenalinici. Anche chi non scia può trovare sentieri fiabeschi per passeggiate tra i boschi e rifugi dove rilassarsi. Tra tutti il comprensorio più grande e suggestivo è il Dolomiti Superski: raggruppa tre regioni (Veneto, Trentino e Alto Adige) e 12 valli dolomitiche, che offrono tra paesaggi straordinari 1.200 chilometri di piste dove si scia con un unico skipass (i prezzi partono da 42 euro ma ci sono tante possibilità di riduzioni e di gratuità). Tra le novità di quest’anno, oltre a impianti e piste nuove o rinnovate, promozioni, varianti skipass e utili servizi online, c’è l’apertura del nuovo collegamento in Alta Pusteria tra monte Elmo e Croda Rossa e dal 14 dicembre il nuovo treno Ski Pustertal Express che collega in 40 minuti gli impianti di risalita di Plan de Corones con quelli delle Dolomiti di Sesto. Ciò consente agli sciatori di muoversi tra le valli senza dover mai usare l’automobile ma solo gli impianti di risalita e gli sci ai piedi per più di 200 chilometri. Per poter garantire la neve per il weekend dell’Immacolata, inoltre, è previsto un innevamento artificiale. Per celebrare i 40 anni di vita del grande comprensorio sono state create molte offerte promozionali: Dolomiti Super Première, valido dal 29 novembre al 21 dicembre, offre 4 soggiorni al prezzo di tre, compreso lo skipass; White Christmas 2014 con uno sconto di 40 euro per chi compra uno skipass di almeno quattro giorni tra il 21 e il 26 dicembre; Great Finale 2015 ha le stesse caratteristiche, ma è valido tra il 4 aprile a fine stagione. Interessante è lo skipass Direct to Lift, che permette di saltare i tempi di attesa alle casse e di ottenere un po’ di sconto, caricandolo automaticamente sulla propria My Dolomiti Skicard al primo passaggio al tornello, addebitando il prezzo sulla carta di credito.


Ecco le località e le aree sciistiche della regione Trentino-Alto Adige: Folgaria-Lavarone, Madonna di Campiglio, Marmolada, San Martino-Passo Rolle, Val di Fiemme, Obereggen, Tre Valli, Val di Fassa, Val di Sole, Valsugana, Alpe di Siusi, Alta Badia, Alta Pusteria, Val Venosta, Valle Isarco, Corno del Renon, Merano 2000, Plan de Corones, Solda, Val Gardena, Val Senales, Valle Aurina.

Madonna di Campiglio è una località storica dello sci italiano: elegante e mondana, sorge a 1.550 metri di quota nella bellissima conca tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella. Qui è possibile praticare ogni tipo di sport invernale sui 150 chilometri di piste: dallo sci alpino allo snowboard dallo slittino al pattinaggio sul ghiaccio, dallo sci di fondo alle ciaspolate in mezzo alla neve del parco dell’Adamello per raggiungere accoglienti malghe e rifugi. I tracciati sciistici sono sempre diversi per grado di difficoltà e i 21 impianti di risalita consentono di partire dal centro del paese già con gli sci ai piedi. Storica è la pista 3-Tre di Campiglio, sede delle gare di slalom e di slalom speciale, come anche il mitico canalone Miramonti, teatro di gare di Coppa del Mondo, oggi frequentata anche per sciate notturne. La Spinale Direttissima è la famosa pista che scende fino in paese ma è consigliata solo ai più esperti mentre La Graffer è lunga e panoramica, adatta a tutti gli sciatori. Chi ama il freestyle, ha a disposizione l’adrenalinico Ursus Snowpark, costituito da 3 zone e 40 strutture per fare salti acrobatici e “rappate”. Quaranta sono i chilometri di anelli per lo sci nordico. Madonna di Campiglio fa parte del comprensorio Skiarea Pinzolo-Folgarida-Marilleva, consentendo di sciare con un unico skipass su numerose piste e valli, collegate tra di loro. Altrettanto vivace è la vita notturna e apres-ski con rifugi dove cenare a lume di candela, discoteche e centri benessere. Tra le novità di quest’anno, in area 5 Laghi, si segnala la conclusione dei lavori della parte finale della pista Nambino e dell’allargamento della pista di rientro Fortini. Tra gli appuntamenti più attesi c’è lo slalom di Coppa del Mondo che si svolgerà il 22 dicembre sulla pista 3-Tre; per l’occasione Campiglio ha organizzato pacchetti per tifosi “non campioni” a partire da 299 euro per tre notti, tre giorni di skipass e un posto in tribuna per godersi la gara. Dal 15 al 17 gennaio c’è il campionato di sci del corpo dei vigili del fuoco che si sfideranno sulle piste di Madonna di Campiglio; dal 22 al 25, invece, si corre la Winter Marathon 2015, tradizionale gara di auto d’epoca che, da Madonna di Campiglio, raggiunge i passi dolomitici. Lo skipass giornaliero costa 47 euro. Dal ponte dell’Immacolata tutti gli impianti dovrebbero essere in funzione, neve permettendo; gli unici già aperti sono quelli del Grosté . Info: www.campigliodolomiti.it

Alpe di Siusi sorge su dolci pendii circondati da paesaggi dolomitici mozzafiato e la località è considerata il paradiso dei bambini per la presenza di numerose strutture adatte a loro, i tanti parchi giochi e la facilità delle sue piste. E’ anche un borgo a traffico limitato perché si raggiunge facilmente tramite due moderne telecabine: da Ortisei e da Castelrotto. Il suo comprensorio sciistico, inoltre, è collegato anche al Dolomiti Superski e ai 40 chilometri di piste del Sellaronda. Oltre allo sci alpino c’è la possibilità di praticare passeggiate, in particolare alle cascate ghiacciate del Rio Freddo, ai piedi dello Sciliar; lo slittino su 7 piste di 17 chilometri; lo sci nordico sugli 80 chilometri di piste; il volo in parapendio dal Bullaccia verso Castelrotto, e il freestyle nel King Laurin Snowpark. Tanti sono gli appuntamenti: avventure e giochi sulla neve al Festival invernale con la Strega Nix, organizzata il 6 e il 7 dicembre, dedicato a tutte le famiglie e ai bambini che vogliono imparare a sciare giocando o che semplicemente vogliono divertirsi sulla neve. Dal 23 febbraio al 5 marzo, invece, i bambini dai 7 anni possono partecipare al Winter Survival Camp, che insegna loro a costruire igloo, riconoscere le tracce degli animali selvatici e a capire come comportarsi nel caso in cui ci sia il rischio di valanghe. Il 4 febbraio si svolge l’Alto Adige Moonlight Classic Alpe di Siusi, gara di sci di fondo in notturna con tracciati a scelta di 20 o 36 chilometri. Gli impianti sono 32 e lo skipass giornaliero costa 49 euro. Info: www.alpedisiusi.info

Obereggen è una località suggestiva e ricca di strutture per praticare sport e 20 impianti di risalita modernissimi. Fa parte del comprensorio sciistico Ski Center Latemar ed è collegata, sci ai piedi, con Predazzo in Val di Fiemme, offrendo 48 chilometri di piste per lo sci alpino. I tracciati sono facili e di media difficoltà, ma esistono anche poche piste tecniche per sciatori esperti. Fiori all’occhiello dell’area sciistica sono lo Snowpark e le piste per lo slittino, illuminate anche per la sera. Sulla pista di Oberholz a Obereggen, il 17 dicembre si svolge la Coppa europea di slalom, la competizione di sci nordico che vanta la più lunga tradizione delle Alpi. Attesa dai musicofili con gli sci ai piedi è invece la nuova edizione di Dolomiti Ski Jazz, manifestazione musicale che, dal 7 al 14 marzo, trasforma le piste di Obereggen in un immenso palco tra le Dolomiti. Il costo dello skipass giornaliero è di 44 euro; si bambini sotto gli 8 anni non pagano. Per la mancanza di neve e freddo gli impianti apriranno a metà dicembre. Info: www.obereggen.com

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA