Percorso:ANSA > In Viaggio > News > A maggio tutti in bicicletta contro lo stress

A maggio tutti in bicicletta contro lo stress

Il Ministero dell'Ambiente dedica la seconda domenica del mese alle due ruote

26 aprile, 10:49
Cicloturisti a Torre Sant'Emiliano - Otranto - Foto Fiab Onlus Cicloturisti a Torre Sant'Emiliano - Otranto - Foto Fiab Onlus

Una giornata speciale, per combattere lo stress in modo sano e alternativo, e per riscoprire il gusto di spostarsi nella propria città o per visitarne posti nuovi lasciandosi conquistare dal ritmo lento - non sempre - delle due ruote. La seconda domenica di maggio appuntamento con la Giornata nazionale della Bicicletta, voluta dal Ministero dell'Ambiente in collaborazione con l'Anci e la Federazione ciclistica italiana.

In calendario l'8 maggio, l'iniziativa prende spunto dal Biciday celebrato lo scorso anno in via sperimentale in 1.400 comuni italiani e quest'anno coinvolge ancora tutto lo Stivale per un totale di oltre 780 chilometri di strade comunali che saranno chiuse al traffico e lasceranno spazio soltanto a un esercito festoso di biciclette. Una giornata legata a doppio filo alla ricorrenza speciale dei 150 anni dell'Unità d'Italia che animerà molti eventi organizzati a livello locale in luoghi cari alla storia del Risorgimento.

Un modo, spiega il Ministero, per sottolineare come una "mobilità alternativa ed ecocompatibile" possa essere effettivamente realizzabile e, perché no, anche per riappropriarsi di piazze, strade e ponti che troppo spesso sono invece "ostaggio" del traffico e dello smog. A stimolare le amministrazioni locali per organizzare attività e percorsi ad hoc c'è poi il Concorso Bicity, rivolto ai Comuni che destineranno alle bici il percorso più lungo rapportato alla popolazione residente, riservando ai ciclisti parti del centro storico o aree generalmente attraversate dal traffico tradizionale.

Fra le iniziative partner della Giornata c'è inoltre la XII edizione di Bimbimbici, a cura della Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Fiab Onlus, e alla quale oltre 220 città hanno già aderito. Testimonial di quest'anno la modella svedese Filippa Lagerbäck, mentre i più piccoli saranno impegnati oltre che sulle due ruote anche in un concorso nazionale di disegno sul tema: "In Bici con gli Amici: I miei compagni di pedali".

Per gli appassionati del mezzo, la Fiab - insieme a Legambiente e Cittainbici - ha inoltre in serbo anche un'altra iniziativa, tanto per allenarsi in vista della Giornata nazionale della Bicicletta. È il Giretto d'Italia, in calendario il 3 maggio, il primo campionato nazionale della ciclabilità urbana che assegnerà una maglia rosa sui generis a quei Comuni dove la bicicletta è un mezzo di trasporto a tutti gli effetti e dove perciò in un giorno infrasettimanale si conteranno più ciclisti in circolazione. A sfidarsi quest'anno sono 27 città, tra cui Torino, Venezia, Firenze, Bolzano, Padova e Ferrara.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati