Percorso:ANSA > In Viaggio > News > WWF: vacanze-avventura per ragazzi

WWF: vacanze-avventura per ragazzi

Aperte online le iscrizioni per i campi estivi: Sicilia, Abruzzo, Basilicata fra le mete proposte

13 aprile, 13:08
Vacanze col WWF all'Isola del Giglio - (Foto Archivio WWF) Vacanze col WWF all'Isola del Giglio - (Foto Archivio WWF)

Praticare il windsurf sulla scia delle tartarughe caretta nello splendido mare della Sicilia oppure seguire le orme di orsi, aquile e cervi negli angoli più belli del Parco nazionale di Lazio, Abruzzo e Molise: non sono che alcune delle destinazioni che i Campi Avventura 2011 del WWF propongono ai ragazzi dai sei anni insù per un'estate all'insegna della natura e del turismo responsabile.

Un'iniziativa che si ripete con successo e che, secondo i dati diffusi dall'associazione, coinvolge ogni anno più di 5 mila bambini e oltre 500 famiglie. Riconoscibili dal logo del panda, i campi estivi si rivolgono anche ai giovanissimi per coniugare divertimento e apprendimento, con una vacanza che sia occasione per conoscere scorci naturalistici unici nel pieno rispetto dell'ambiente. Indirizzati da guide esperte, i ragazzi scopriranno oasi e paradisi della natura spesso non distanti da casa propria, vivendo un'opportunità sana di socializzazione: si tufferanno in acque cristalline insieme ai pesci o passeggeranno tra i boschi alla ricerca di animali come lupi e camosci.

La dimensione "sostenibile" del turismo si declina in questo caso in attività adatte anche ai più piccoli legate ai progetti di ricerca reali del WWF e nello "stile" della vacanza, a partire da menu a base di prodotti locali e biologici. Ad inquadrare questi parametri del "turismo naturalistico responsabile" è la la Carta di Qualità del WWF insieme al manuale "Io viaggio responsabile", pensato per viaggiatori dagli 8 ai 14 anni e nato dalla collaborazione con Touring Editore.

Le proposte di viaggio sono tante e allettanti. Fra i must ci sono i sentieri "selvaggi", riservati ai bimbi da 7 a 11 anni, e organizzati in Abruzzo nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, oppure l'esperienza alla Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa, in Sicilia, a stretto contatto con le tartarughe marine, con escursione nell'area archeologica di Selinunte. Fra gli itinerari anche il Parco nazionale del Pollino, da scoprire con rafting, arrampicate ed escursioni in mountain bike, il Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise nella mozzafiato Pescasseroli, e la riserva naturale dell'isola di Lampedusa con una vacanza in barca a vela, incontrando delfini e tartarughe.

Le iscrizioni online sono già aperte e sul sito www.wwf.it/turismo è possibile scaricare tutti i programmi relativi a quest'estate: proposte di viaggio in tutta Italia, qualcuna anche all'estero. Le attività sono organizzate ad hoc per fasce d'età: dai 6 ai 14 anni e dai 15 ai 17. La vacanza col WWF non è solo per ragazzi: a fine mese sarà disponibile anche il calendario dei viaggi pensati per adulti e famiglie.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati