Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > Cresce numero leoni asiatici in India, saliti da 411 a 523

Cresce numero leoni asiatici in India, saliti da 411 a 523

Successo della riserva protetta di Gir, nello stato del Gujarat

11 maggio, 11:24
India Asiatic Lion India Asiatic Lion

Il numero di leoni asiatici, una rara specie protetta che esiste solo in India, è aumentato da 411 a 523 negli ultimi cinque anni. Lo riferisce il Times of India.

In base al censimento condotto dal 2 al 5 maggio, nella riserva di Gir, nel sud dello stato del Gujarat, ci sono 523 felini, ovvero 112 in più rispetto all'ultima conta del 2010.

Nello specifico, la popolazione è composta da 109 maschi, 201 femmine e 213 cuccioli di età inferiore a tre anni. "L'incremento è stato possibile - ha detto il 'chief minister' del Gujarat Anandiben Patel in un conferenza stampa nella sede del parco a Sasan Gir - grazie allo sforzo collettivo di tutti i dipartimenti, in particolare per convincere la popolazione locale a non recare danno ai leoni e al loro ecosistema".

La riserva di Gir è l'unico habitat naturale al mondo per il leone asiatico, una varietà più piccola e con una criniera meno folta rispetto al suo simile africano. Da anni, gli ambientalisti, che hanno anche vinto un ricorso alla Corte Suprema, chiedono che parte dei leoni siano trasferiti nel vicino stato del Madhya Pradesh per assicurare una migliore sopravvivenza della specie. Lo stato del Gujarat, che fino a un anno fa era governato dal premier Narendra Modi, si è sempre opposto a un trasferimento della riserva che è una delle maggiori attrazioni turistiche dello stato. Di recente il leone è diventato anche il simbolo del programma nazione di industrializzazione "Make in India".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA