Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > In parchi naturali 68mila imprese, tornano i giovani

In parchi naturali 68mila imprese, tornano i giovani

Arrestato spopolamento territorio, presenza under 30 al 31,2%

17 settembre, 12:30

ROMA - Nei 23 parchi nazionali italiani ci sono 68mila imprese, più 'giovani' e 'femminili' del resto del paese. Lo afferma il rapporto 'l'economia reale nei parchi nazionali e nelle aree naturali protette' del ministero dell'Ambiente e di Unioncamere presentato a Roma. I parchi occupano un'area di 15mila chilometri quadrati, pari al 5% del territorio italiani, un'area vasta quanto la Calabria.

Il tasso di imprese giovanili è del 13,1% contro l'11,1% nazionale, mentre quelle femminili sono il 26,8% contro il 23,6%. Proprio il 'processo di ritorno' dei giovani, spiega il rapporto, ha arrestato lo spopolamento del territorio, con una presenza di under 30 del 31,2%, superiore alla media nazionale che è del 29,4 con punte del 38% in alcune aree del Meridione come il Vesuvio e il Gargano. In queste aree la densità delle imprese è di 9,7 ogni 100 abitanti contro 10,2 della media nazionale.

Ai 23 parchi, spiega il documento, si aggiungono i 2299 siti della rete Natura 2000, aree destinate alla protezione della biodiversità, che invece occupano 58mila chilometri quadrati e sono presenti in tutte le provincie, con una maggiore presenza al Sud. A completare il quadro anche 27mila aree marine protette e due parchi sommersi, dove operano quasi 52mila delle 180mila imprese dell'economia del mare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA