Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > Campo d'addestramento per panda in Cina

Campo d'addestramento per panda in Cina

Nella riserva naturale Wolong viene insegnata sopravvivenza

21 gennaio, 19:51

ROMA - In Cina e' nato un campo di addestramento per giovani panda. Nella riserva naturale del Wolong i cuccioli di panda vengono allevati in ampi recinti pieni di alberi e bambu' che imitano il loro habitat naturale per insegnare loro a sopravvivere nella natura selvaggia, a procurarsi il cibo e ad evitare i predatori. Una missione chiara e precisa nata dopo la morte nel 2006 di Xiang Xiang, un piccolo esemplare maschio che, lasciato libero nella riserva naturale sulle montagne della parte occidentale della Cina, e' stato ucciso dopo meno un anno di liberta'. L'evento drammatico ha sottolineato l'importanza dell'educazione per i panda, ha spiegato a Live Science, Zhang Hemin direttore del China Conservation and Research Center for the Giant Panda.

Per i curiosi e' pero' difficile vedere l'addestramento: lo speciale campo e' infatti 'off limits' per tutti; anche le persone e gli esperti che curano gli animali sono ''sotto copertura'' e sono travestiti da panda durante tutte le interazioni con i cuccioli.

La scarsita' di esposizione umana infatti - spiega Zhang - mantiene viva la paura dei panda verso gli uomini che li aiutera' poi per sopravvivere nella natura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA