Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > In Mauritania carcere per chi usa sacchetti plastica

In Mauritania carcere per chi usa sacchetti plastica

Misura a tutela bestiame, anche contro produttori e commercianti

07 gennaio, 09:56
In Mauritania carcere per chi usa sacchetti plastica In Mauritania carcere per chi usa sacchetti plastica

TUNISI - Mano pesante del governo mauritano contro chi produce, commercializza e usa sacchetti di plastica.

Con l'inizio dell'anno e' entrata in vigore la legge che vieta la produzione e l'uso dei sacchetti di plastica, ritenuti ''importante causa di mortalita' per il bestiame e le specie marine'', dal momento che la maggior parte dei contenitori di questo tipo non vengono raccolti, ma abbandonati nell'ambiente naturale, terrestre e marino. La legge prevede, in caso di violazione, condanne sino ad un anno di reclusione, oltre a pesanti ammende.

Secondo il ministro mauritano dell'Ambiente, nello stomaco dell'80 per cento dei bovini abbattuti nei mattatoi del Paese sono stati trovati sacchetti di plastica, materiale che rappresenta il 25 per cento delle 56 mila tonnellate di rifiuti prodotti, ogni anno, nella capitale mauritana, Nouakchott.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA