Palazzo Comunale

Foligno - Edificio storico

Il nucleo originale del Palazzo è duecentesco, ma venne completamente ricostruito tra il 1546 e il 1642, quando vennero fusi i palazzi dei Priori e del Capitano. Già danneggiato dal terremoto del 1832, che richiese la ricostruzione della facciata, in stile neoclassico su progetto di Antonio Mollari (1835-1838), vide il crollo dell'antica torre medievale. L'esterno è caratterizzato dal solenne colonnato neoclassico. L'interno mostra le stratificazione succedutesi nella sua lunga vicenda costruttiva. La Sala del Consiglio ha un camino in pietra del 1547 e una decorazione pittorica di soggetto storico di Mariano Piervittori (1883-1887). Dal Palazzo si accede alla "Loggia Dipinta", fatta edificare dai Trinci all'inizio del Quattrocentoe decorata con affreschi a monocromo delle Virtù Teologali e, all'esterno, con sette teste di età romana (oggi a Palazzo Trinci) che simboleggiavano le sette età dell'uomo. Il Palazzo è oggi sede del Museo dell'Istituzione Comunale, dedicato alla storia di Foligno, con documenti, costumi antichi, emblemi, oggetti e arredi databili dal XV al XIX secolo.



Piazza della Repubblica, Foligno (Perugia)

Modifica consenso Cookie