Palazzo del Capitano del Popolo (o dei Congressi)

Orvieto - Edificio storico

Il Palazzo si erge nell'omonima piazza e risale alla fine del XIII secolo. La sua origine è controversa, tuttavia si pensa che fu costruito su ordine della famiglia Neri della Greca, su un preesistente palazzo papale del 1157. La torre campanaria è del 1315, successivamente il Capitano del Popolo, da cui prende il nome il Palazzo, vi collocò la campana con incisi i simboli delle arti che attualmente ora si trova sulla Torre del Moro. Tra le sale principali, la Sala del Quattrocento e la Sala che, nel 1596, fu ceduta allo Studium delle Facoltà di Diritto, Teologia e Logica. Restaurato alla fine degli anni '80, è attualmente sede di un Centro Congressi. Negli scantinati, è stato rinvenuto un tempio del V secolo, un acquedotto e una cisterna medievali.



Via della Costituente, 12, Orvieto, (Terni)