Antico Palazzo Comunale con Pinacoteca Matteo Olivero e Torre Civica

Saluzzo - Edificio storico

L'edificazione del Palazzo e della Torre Comunale si fa risalire al 1462, durante il marchesato di Ludovico I (1416-1475) e rappresenta uno dei molti tentativi da parte della classe dominante cittadina di mettere in atto un rinnovamento culturale della città. Il Palazzo presenta sulla facciata cornicioni marcapiano in terracotta decorata e finestre ad ogiva completamente circondate da mattoni a forma di pianta. Al primo piano si trova il salone d'onore, in passato sede delle Congregazioni del Marchesato, con un soffitto a cassettoni e decorazioni mitologiche, simboliche ed araldiche risalenti al XV secolo. Al secondo piano è allestita la Pinacoteca dedicata a Matteo Olivero, il pittore di Acceglio che espose a Parigi, Bruxelles e Monaco. In mostra 67 dipinti, 17 disegni e 2 sculture scelti tra le opere più significative dell’artista.

Simbolo della comunità cittadina, la Torre Civica di Saluzzo diviene ben presto segno evidente di una forza collettiva indipendente dal potere marchionale e dall'influenza religiosa. La Torre, alta circa quarantotto metri, fa parte dell’Antico Palazzo Comunale di cui occupa l´angolo tra la Salita al Castello e la via di San Giovanni. A pianta quadrata, nella parte superiore essa presenta, sopra le caditoie, cornici con motivi a dentelli che delimitano lo spazio di un deambulatorio. L’interno della struttura presenta un vano a pianta ottagonale, sopra il quale si trova una piccola loggia. Quest’ultima sorregge la piccola cupola in rame, sulla quale si innalzano lo stemma di Saluzzo e un'aquila. Un accurato restauro terminato nel 1993, consente la visita al pubblico che può salire fino alla piccola loggia ed ammirare ad un’altezza di cinquanta metri il paesaggio sui tetti della città e sulle Alpi.

Info:

Orario: Dal 1 aprile al 30 settembre: venerdì 10.00-12.30; sabato, domenica e festivi ore 10.00-12.30 e 15.00-18.30. Visite guidate a partenza fissa domenica e festivi alle ore 15.30

Dal 1 ottobre  al 31 marzo: venerdì ore 10,30-12.30; sabato, domenica e festivi ore 10.30-12.30, 14.00-17.00. Visite guidate a partenza fissa domenica e festivi alle ore 14.30

Chiusure infrasettimanali: dal 19 novembre al 5 dicembre e a febbraio, con apertura domenicale

Chiusure annuali: 1 Gennaio, 25 Dicembre, dal 3 novembre al 18 novembre e dall’ 8 gennaio al 31 gennaio.

Aperture straordinarie: Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile, 1 Maggio, 2 Giugno, 15 Agosto

Aperture serali: in occasione di eventi culturali o sociali (Notte Bianca, Notte Rosa, Mof, Festa della Musica, ecc)

Visitabile per gruppi organizzati con tariffe speciali e in orari da concordare previa prenotazione

Tariffe

Ingresso: 3,00 euro – ridotto 1,50 euro (biglietto comprendente Pinacoteca e Torre Civica) 6,00 euro cumulativo con Museo Civico Casa Cavassa.

Riduzioni: Over 60, comitive di almeno 10 unità, contromarca ingresso mostre artigianato e Antiquariato, TCI, persone munite del biglietto di ingresso al Museo dell'Arpa Victor Salvi di Piasco, CTS, FAI, Ikea Family, Selecard, La Fabbrica dei Suoni, + Eventi Card, Carta dello Studente, Carta Io Studio (giovani tra 18 e 35 anni), Visit Monviso, Card Le Vie del Monviso.

Gratuito: giovani fino a 18 anni, diversamente abili, tesserati ICOM, Abbonamento Musei Piemonte, Torino+Piemonte Card, scolaresche di Saluzzo, studenti in materie artistiche ed architettoniche per motivi di studio, guide turistiche (con tesserino).

Tessera turistica nominativa che consente l'ingresso a tutti i beni culturali del Comune, valevole 1 anno: euro 10,00.



Saluzzo (Cuneo)

+39 0175 46710

saluzzo@coopculuture.it

Modifica consenso Cookie