Veneto

Venezia: Women in Cinema omaggia le donne afghane

Il riconoscimento a Shahrbanoo Sadat e a Zahara Ahamad

(ANSA) - ROMA, 30 AGO - Women in Cinema Award, il premio nato per valorizzare i talenti delle donne del cinema nazionale e internazionale, consapevole della situazione che stanno vivendo le cineaste, le professioniste, le attiviste e tutte le donne afghane in questo terribile momento, ha deciso di rendere omaggio a due di loro, testimoni di coraggio e resilienza. WiCA a Shahrbanoo Sadat, giovane scrittrice e regista che con il primo lungometraggio "Wolf and Sheep", girato ad appena 20 anni, vinse il premio principale alla Quinzaine des Realizateurs di Cannes nel 2016. Sadat, non potendo partecipare alla cerimonia, invierà un video messaggio.
    A Zahara Ahamadi, attivista e imprenditrice sfuggita all'orrore e ora al sicuro in Italia, sarà consegnato WiCA per il sociale.
    A loro un riconoscimento che è sì personale, ma che idealmente vuole omaggiare e ricordare le tante loro madri, sorelle, figlie che sono rimaste in Afghanistan. La cerimonia di premiazione, presentata da Claudia Conte, si terrà al Lido di Venezia il prossimo 7 settembre.
    Accanto ad Alberta Ferretti, prima stilista a ricevere il WiCA come già annunciato, i premi di questa edizione sono stati assegnati a Jasmila Zbanic, vincitrice nel 2006 dell'Orso d'oro a Berlino con l'opera di esordio "Il segreto di Esma" e quest'anno candidata all'Oscar per il miglior film di lingua non inglese per "Quo vadis, Aida". Marta Donzelli, produttrice e presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia; Virginie Efira, attrice belga divenuta in Francia la "regina" delle commedie grazie a pellicole come "Uomini a mollo" di Gilles Lellouche fino al recente "Benedetta" sempre di Verhoeven in concorso a Cannes 2021.
    Anche in questa edizione di WiCA, l'Academy ha voluto assegnare un premio a una scrittrice, Nadia Terranova.
    Il WiCA - Premio critica cinematografica è stato infine attribuito a Silvio Danese. Nato da un'idea di Angela Prudenzi, Claudia Conte e Cristina Scognamillo, si avvale di un'Academy di giornaliste appassionate di cinema e questioni femminili: Fulvia Caprara, Alessandra De Luca, Titta Fiore, Alessandra Magliaro, Antonella Nesi, Chiara Nicoletti, Cristiana Paternò, Angela Prudenzi, Barbara Righini, Marina Sanna, Stefania Ulivi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie