• Placido, "Il mio Caravaggio in ballo tra Cannes e Venezia"

Placido, "Il mio Caravaggio in ballo tra Cannes e Venezia"

Regista, "film da 12 milioni di euro". Scamarcio protagonista

(ANSA) - ROMA, 27 FEB - "L'Ombra di Caravaggio", il quattordicesimo film da regista di Michele Placido, "sarà presentato al Festival di Cannes o alla Mostra del cinema di Venezia". A dirlo all'ANSA, lo stesso regista, che ha lavorato per quattro anni per portare sul set la vita del pittore maledetto delle luci e delle ombre, interpretato ora da Riccardo Scamarcio.
    "Siamo in ballo tra Cannes e Venezia - dice Placido, che domani sarà il protagonista della "Domenica con" di Rai Storia - La pellicola è una coproduzione italo-francese e ovviamente i francesi lo vorrebbero presentare a Cannes. Io terrei anche a Venezia, perché è un festival importante, in cui una storia italiana come quella di Caravaggio figurerebbe benissimo. Ma comunque, è importantisismo già il fatto che si presti tanta attenzione alla pellicola".
    Girato fra Napoli, Roma, il Lazio e Malta, con la sceneggiatura firmata da Placido insieme a Sandro Petraglia e Fidel Signorile, il film conta un cast stellare con anche Louis Garrel interprete della misteriosa Ombra, Isabelle Huppert, Micaela Ramazzotti, Vinicio Marchioni, Lolita Chammah, Alessandro Haber, Brenno Placido, Moni Ovadia, Lorenzo Lavia, il rapper Tedua, Maurizio Donadoni, Gianfranco Gallo, Gianluca Gobbi.
    "E' un film sul '600 - aggiunge Placido - ma abbiamo utilizzato tutte le ultime tecnologie per ricostruire la Roma storica dell'epoca. In Italia, eccetto che per un paio di registi come Paolo Sorrentino o Nanni Moretti, non ci sono abbastanza soldi per fare il cinema. Il mio Caravaggio è un film da 12 milioni di euro. Anche questo - sorride - racconta una mia certa ambizione, arrivata con l'età". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie