• Confindustria: Vicenza, frena calo della produzione (-1,9%)

Confindustria: Vicenza, frena calo della produzione (-1,9%)

Nell'ultimo trimestre 2020. Vescovi, 'L'Europa ci salva'

(ANSA) - VICENZA, 22 FEB - Nel quarto trimestre 2020 la produzione industriale della provincia di Vicenza è risultata ancora in calo rispetto al 2019 (-1,9%), anche se la riduzione è più contenuta rispetto al trimestre precedente. Il dato emerge dalla 150/a indagine congiunturale di Confindustria Vicenza che conferma, nel periodo ottobre-dicembre 2020, un'ulteriore ripresa dell'attività delle imprese manifatturiere rispetto alle profonde flessioni del primo semestre.
    A fronte del 42% delle aziende che dichiara cali della produzione, il 33% evidenzia aumenti produttivi. Il numero di aziende che denuncia un livello produttivo insoddisfacente rappresenta il 41% del totale (era il 51% nel precedente trimestre, 35% un anno fa).
    Nel mercato interno il fatturato è risultato in calo dell'1%, flessione meno rilevante rispetto al -4,1% di fine settembre. Il risultato positivo più significativo è registrato dall'export Ue, con un +2,6% rispetto allo stesso periodo del 2019. L'export extra Ue è invece sostanzialmente invariato (-0,1%).
    Un leggero miglioramento è confermato anche dalla situazione degli ordini, stabile per il 31%, in aumento per il 30% mentre cala per il 39% delle aziende; il periodo di lavoro assicurato supera i tre mesi solo nel 23% dei casi.
    Nel periodo ottobre-dicembre 2020, infine, l'occupazione segna un -0,2% nel numero di addetti. Il 65% delle aziende dichiara di aver mantenuto inalterato il proprio livello occupazionale, il 16% l'ha aumentato, il 18% lo ha ridotto.
    Ancora diffuso, ma in riduzione, il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie