• Omicidio Tassitani:legale famiglia,non credo molto a lettere

Omicidio Tassitani:legale famiglia,non credo molto a lettere

La persona indicata non mi pare proprio un delinquente

(ANSA) - VENEZIA, 19 FEB - "Non credo molto alla veridicità di queste tre lettere": lo dice all'ANSA l'avvocato Roberto Quintavalle, legale della famiglia di Jole Tassitani. "Sono stato proprio io - ricorda - un anno fa a portarle in Procura".
    "Nelle missive - precisa - viene indicata una persona che non mi pare proprio sia un delinquente, fa parte di una famiglia stimabilissima". L'avvocato è più propenso a credere che si tratti di parole di rancore personale nei confronti della persona indicata nelle missive come il mandante. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie