Dl Rilancio: Zaia, ricorriamo, finirà nel cestino

Testo esclude zone rosse Veneto da contributi

(ANSA) - VENEZIA, 21 MAG - Il Veneto ricorrerà contro le norme contenute nel Decreto Rilancio riguardanti i fondi per le ''zone rosse'', da cui sono state escluse le aree della regione.
    Lo ha annunciato il presidente Luca Zaia, secondo cui ''questo decreto verrà buttato nel cestino e dovrà essere riscritto, perché a mio avviso è assolutamente imbarazzante''.
    ''Abbiamo dato incarico già oggi al professor Bertolissi'', ha annunciato Zaia ai giornalisti. Nella prima stesura del Dl Rilancio, ha riepilogato Zaia, ''c'è stata una dimenticanza delle zone rosse venete, dopodiché il decreto viene bollinato e diventa legge. Poi in maniera irrituale, e gli esperti giuristi dicono di non aver mai visto una cosa del genere, con un comunicato 'errata corrige' si mette in Gazzetta un nuovo testo, e noi siamo scomparsi''. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie