Intolleranza per studenti Conservatorio

Segnalate contestazioni per prove strumenti a casa

(ANSA) - VENEZIA, 26 MAR - Gli Studenti del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, costretti a casa a provare i loro strumenti, sono stati oggetto di intolleranza perché darebbero "fastidio". Lo segnala il Conservatorio lagunare, cui l'ha segnalato la Consulta degli Studenti. "Per uno studente del Conservatorio - sottolinea una nota del Benedetto Marcello - studiare significa anche e soprattutto esercitarsi sul proprio strumento musicale, e per fare ciò ci si deve adeguare alle disposizioni dei singoli comuni in merito ai momenti di riposo e silenzio previsti". Il direttore, Marco Nicolè, ha pubblicato sul sito del Conservatorio una dichiarazione a sostegno della "necessità di studio domestico": gli studenti, scrive, "sono tenuti a frequentare le lezioni on line erogate e a continuare l'attività di studio individuale prevista dal piano di studio personale. Non vi è interruzione dell'attività didattica e di apprendimento".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie