Giunta Padova pranza ristorante cinese

Gesto solidarietà per dimostrare che non c'è pericolo

(ANSA) - PADOVA, 12 FEB - Per dimostrare la solidarietà agli esercenti cinesi, nei giorni del coronavirus, una delegazione della giunta comunale di Padova ha pranzato al ristorante "Shanghai", aperto in città dal 1987. L'amministrazione euganea ha voluto così esprimere la propria vicinanza alla comunità cinese in relazione all'epidemia del coronavirus. I sei assessori presenti, guidati dal vicesindaco Arturo Lorenzoni, hanno dimostrato che mangiare cibo cinese non comporta nessun pericolo, e che la diffidenza verso questo tipo di locali è ingiustificata. Unici assenti il sindaco Sergio Giordani e due assessori impegnati in attività istituzionali.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie