Startup Treviso a Cciaa Los Angeles

Sostegno a sviluppo app per donazioni attraverso videogiochi

(ANSA) - TREVISO, 29 MAG - Due giovani imprenditori trevigiani, Nicolò Santin e Matteo Albrizio, fondatori dell'applicazione "Ofree" grazie alla quale è possibile effettuare donazioni attraverso gli introiti pubblicitari dei videogiochi, sono stati ricevuti dal presidente della Camera di Commercio Italiana all'estero di Los Angeles, Nicola Serraggiotto.
    Santin e Albrizio si trovano da alcuni mesi nella Silicon Valley per poter sviluppare il loro progetto, di cui esiste un prototipo supportato da alcune aziende private venete e diffuso in una ventina di paesi nel mondo. Ad accompagnare i due trevigiani nella concretizzazione dell'idea è l'incubatore californiano Plug&Play.
    "Santin e Albrizio hanno molti ingredienti giusti per farcela - ha detto Serraggiotto - ma vorremmo vedere più italiani da queste parti, tanto che il 13 giugno saremo nella sede trevigiana della Camera di Commercio di Treviso per un seminario su come esportare in America ed essere pronti a fare business".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie