Cgia, continua aumento attesa sportelli

Situazioni difficili al centro sud, più virtuoso il nordest

(ANSA) - VENEZIA, 2 MAR - Sebbene da qualche anno informazioni, moduli e certificati possono essere esaminati o scaricati usando il pc, l'attesa agli sportelli pubblici continua ad aumentare.
    Rispetto a 20 anni fa rileva la Cgia, nel 2017 la coda agli sportelli delle Asl è salita di 19 persone, quella invece che ipoteticamente ci troviamo di fronte quando si va all'ufficio anagrafe del Comune è cresciuta di 13. La velocità di risposta di alcuni front office pubblici è diminuita.I tempi d'attesa più lunghi agli sportelli Asl sono:Calabria, Basilicata e Puglia. Le attese in coda agli uffici anagrafe si sono fatte sentire specie nei Comuni di Lazio, Sicilia e Puglia.Le regioni più virtuose,in entrambi i casi, Friuli, Veneto,Valle d'Aosta. La più efficiente è il Trentino. Secondo la Banca Mondiale nel nostro Paese sono necessari 228 giorni per ottenere tutti i permessi necessari per costruire un fabbricato produttivo, contro i 186 dell'Area Euro.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie