Migranti: 485mila residenti in Veneto

F.Leone Moressa, 13,8 mld valore aggiunto, 47mila imprese

(ANSA) - VENEZIA, 18 OTT - Sono 485 mila i residenti stranieri in Veneto. Non solo profughi, ma soprattutto lavoratori e famiglie. Nel 2016 hanno prodotto 13,8 miliardi di valore aggiunto (10,1% del Pil regionale). Il contributo economico dell'immigrazione si traduce inoltre in 774 milioni di Irpef versata e oltre 47 mila imprese straniere. Sono alcuni dati sulla realtà veneta della settima edizione del rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione a cura della Fondazione Leone Moressa, pubblicato con il contributo della Cgia di Mestre e con il patrocinio di Oim e Maeci. - Immigrati in calo. Gli immigrati residenti in Veneto ad inizio 2017 sono 485 mila, pari al 9,9% della popolazione. Incidenza nettamente più alta rispetto alla media nazionale (8,3%). Tuttavia, mentre in Italia il numero complessivo aumenta (+0,4%), in Veneto si registra un calo rispetto al 2016 (-2,5%). Tre province sono oltre quota 90 mila: Verona con 105 mila immigrati, è la provincia più multietnica; seguono Padova e Treviso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie