Veneto

Tutte balneabili le acque del Veneto

Analisi dell'Arpav conferma ottima qualità di mare e laghi

(ANSA) - VENEZIA, 18 MAG - Terminata la prima campagna di monitoraggio delle acque di balneazione del Veneto. Sulla base dei risultati delle analisi effettuate a cura di Arpav, è stata confermata la piena conformità ai requisiti di qualità previsti dalla normativa per tutte le acque di balneazione: mare e laghi.
    Il monitoraggio proseguirà per tutta la durata della stagione balneare, con controlli mensili realizzati in collaborazione con la Direzione Marittima di Venezia (Guardia Costiera), e solo in caso di valori anomali il campionamento verrà ripetuto. Un elemento non trascurabile per un settore come quello turistico in cui il Veneto è la prima regione d'Italia. L'Arpav ha evidenziato che nel 2016 i controlli di legge vengono effettuati su 174 acque di balneazione (95 sul mare Adriatico, 65 sul lago di Garda, 4 sul lago di Santa Croce, 1 sul lago del Mis, 4 sul lago di Centro Cadore, 2 sul lago di Lago, 2 sul lago di Santa Maria e 1 sullo specchio nautico di Albarella) con cadenza almeno mensile fino a settembre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie