Mondiale Optimist, partita la volata

Venerdi si assegna il titolo

Responsabilità editoriale Saily.it

VIDEO – IL COMMENTO DI MARCELLO MERINGOLO - A Riva del Garda si riparte con il Mondiale individuale, due prove difficili, per gli azzurri ancora alti e bassi, lo statunitense Gil Hackel balza in testa al ranking. Alex Demurtas 5°, Adriano Cardi 8°. Lisa Vucetti accorcia il distacco dalla prima femminile. Giovedi e venerdi le ultime due giornate con cinque prove in programma

 

Mondiale Optimist, inizia la volata. Dopo la striscia record di Marco Gradoni, che tra 13 e 15 anni ha vinto tre volte il titolo, per la prima volta nella storia della classe, la lotta per la successione entra nella fase decisiva.

Dopo le due giornate di Campionato del Mondo a squadre, concluso con il successo degli azzurrini in finale contro la squadra thailandese, è ripreso il Campionato del Mondo individuale nelle acque di Riva del Garda in vista del gran finale di venerdì quando nella giornata conclusiva sarà incoronato il campione del mondo 2021. 

Due prove completate per tutti i partecipanti, da oggi divisi nei raggruppamenti Gold, dal quale emergerà il nome del nuovo Campione del Mondo Optimist, Silver, Bronze ed Emerald, svolte nel segno di un'Ora sui 10 nodi di intensità in progressivo calo nel pomeriggio. Due regate con meteo abbastanza anomala per via del caldo e di alcuni temporali in circolazione.

E’ stato il primo giorno delle Finali e subito è arrivato un importante cambiamento in vetta alla classifica, dove ora il nome del leader risponde a quello dello statunitense Gil Hackel, l’unico ad essere stato costante e di vertice in questa giornata (1-2), che fa scivolare al secondo posto il thailandese Weka Bhanubandh, incappato in una giornata opaca (17-11) nonostante avesse impressionato nella prima fase del campionato.

Terzo posto per il Brasiliano Alex Di Francesco Kuhl (12-12), quarto l'Ucraino Danyl Mykhailichenko (4-29) e quinto l’azzurro Alex Demurtas che dopo una prima prova sfortunata, si è rifatto vincendo la seconda del giorno (24-1), vincitore della seconda prova odierna. Andamento analogo per l’altro azzurro di vertice, Adriano Cardi (21-4), comunque ottimo 8°.

I distacchi in punti cominciano a farsi più profondi, e anche se mancano ancora cinque prove alla fine del Mondiale, i primi posti e la lotta al titolo sono ben delineati.

Il ranking femminile continua ad essere guidato dalla Polacca Ewa Lewandowska, con l'Italiana Lisa Vucetti che accorcia le distanze con soli tre punti di ritardo sulla leader puo' ambire al sorpasso.

IL COMMENTO DI MARCELLO MERINGOLO Giornata strana e difficile, la direzione del vento è stata anomala molto sulla sinistra, poi è tornata un po’ indietro, ma non è stata mai regolare, c’erano vampate di caldo forse per dei temporali in giro che domani inizieranno a dare fastidio. L’americano ha azzeccato la giornata con un primo e un secondo, ancher se nella seconda prova è stato baciato dalla sorte. La prima non è andata come volevamo come squadra, molto meglio la seconda con Demurtas primo e Cardi quarto, abbiamo rialzato la testa. Peccato per il DSQ per Cirenei che ci peserà nella classifica per nazioni. Lisa è sempre seconda femminile e da domani deve cambiare passo per puntare al sorpasso. Ghirotti sotto tono, probabilmente si è fatta sentire la stanchezza dopo il team race di ieri. Domani forse tenteranno di fare tre regate, perché l’ultimo giorno sarà difficile farne più di due. Ci sono cinque regate da correre e c’è ancora molto da vedere. Con due italiani ai primi dieci posti va bene, dovremo fare meno errori possibili, ma questo vale per tutti, come ha dimostrato oggi il thailandese.

Il Campionato del Mondo Optimist 2021 è organizzato dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con FIV, IODA, AICO, Riva del Garda Fierecongressi, North Lake Garda e Trentino. 

CLASSIFICA COMPLETA

Responsabilità editoriale di Saily.it