Round Aeolian, sogno di fine estate

In regata intorno alle isole Eolie

Responsabilità editoriale Saily.it

IMPRESSIONI DI SETTEMBRE: IL GIRO DELLE EOLIE NELLO SPECIALE SU SAILY TV - Seconda edizione della Round Aeolian Race dello Yacht Club Capo d'Orlando, dal 24 al 26 settembre. Già 23 iscritti, e arrivano anche i Maxi. Le ultime sulla regata

 

A due settimane dalla partenza, iniziano ad arrivare le iscrizioni di “peso” alla 2^ Edizione della Round Aeolian Race, con 2 Maxi. Dopo “Before the Storm” dell'armatore Massimo Lentsch, l’ICE 60 timonato dal marsalese Peppe Fornich ormai orlandino di adozione, ha preannunciato il suo arrivo il Mylius 60 “Fra Diavolo” di Vincenzo Adessi, presidente dello Yacht Club Gaeta, secondo classificato al mondiale Maxi di Porto Cervo nel 2019.

Complice anche l’emergenza Covid in Sardegna, che ha causato l’annullamento delle regate previste per la prima decade di Settembre in Costa Smeralda, c’è adesso la concreta possibilità che altre imbarcazioni di prestigio presenti nel Tirreno decidano di approfittare della coincidenza temporale e partecipare alla Regata che vede come protagoniste le sette perle del tirreno, la cui partenza è fissata per giovedì 24 settembre da Capo d’Orlando. 

Al momento sono state già raggiunte le 23 iscrizioni dell’edizione 2019, e tutto lascia prevedere quindi che la 2^ Edizione andrà ben oltre il risultato già positivo dell’esordio dello scorso anno in termini di partecipanti. Tra questi occorre segnalare la presenta di un equipaggio composto dai soci dello Yacht Club Bergamo Città dei Mille (YCBG) , circolo co-organizzatore a seguito del gemellaggio voluto dal locale Circolo organizzatore Yacht Club Capo d’Orlando (YCCO), come segno di vicinanza ai soci dello YCBG ed a tutta la Città di Bergamo, per quanto accaduto con l’emergenza Covid nella scorsa primavera.

Già iscritta anche la agguerrita “I Am bad”, del locale YCCO con al timone il sempreverde Renato Irrera, e “Northern Light” di Enzo Ricordo, imbarcazione seconda classificata al mondiale ORC 2019, che contenderanno la vittoria del Trofeo ai vincitore dello scorso anno, la calabrese “Essenza” del CV Lampetia, e la catanese “Skin” di Giovanni Pavia nella divisione Crociera/Regata. Nella divisione Gran Crociera, la locale “Freedom” di Luca Cipriano, vincitrice nel 2019, cercherà di bissare il successo.

Il Comitato Organizzatore ha comunicato che alla manifestazione sarà ripresa dal canale digitale Saily.it, che trasmetterà in diretta le fasi della partenza ed in differita altri momenti della regata.

Responsabilità editoriale di Saily.it