Ocean Race, Summit a Genova

Aspettando The Ocean Race...

Responsabilità editoriale Saily.it

L’Ocean Race Summit, che riunirà gli attori chiave in tema di sostenibilità per trovare soluzioni concrete al problema della salute degli oceani, si terrà per la prima volta in Italia, al Porto Antico di Genova. Una notizia che aumenta le attese per le scelte sulle città della TOR 2021-2022 (ma c'è chi fa troppi annunci)

 

Mentre Genova e altre città italiane attendono (forse a settembre) la scelta degli organizzatori di The Ocean Race per le sedi di tappa o di eventi connessi alla prossima edizione del giro del mondo, un primo annuncio importante va nella direzione del capoluogo ligure. Gli organizzatori di The Ocean Race, il giro del mondo a vela in equipaggio, hanno deciso di scegliere il capoluogo ligure per il primo della nuova serie di Ocean Summit, i convegni internazionali sul tema della sostenibilità e della salute degli oceani che già avevano animato l’edizione 2017/18 della regata. 

In attesa di altre decisioni, nei giorni scorsi c'è stata una clamorosa uscita su alcuni media da parte della città di Taranto che ha "anticipato" presunti accordi con gli organizzatori. Questi ultimi hanno precisato a Saily che le decisioni non sono ancora state prese. E l'impressione è che annunci eclatanti così fuori tempo non aiutino chi li fa. Tutt'altro. Ma vedremo. In corsa anche Palermo, mentre Napoli si è sfilata.

OCEAN RACE SUMMIT GENOVA - L’Ocean Race Summit Genova sarà una prima assoluta per l’Italia e la città di Genova, e riunirà i più importanti attori, innovatori e decision-maker nel campo della sostenibilità con l’obiettivo di prendere in esame il problema della salute degli oceani, quali l’inquinamento da plastica, e mettere in luce le possibili soluzioni su un piano locale, nazionale e globale.

Ospitato dal Centro Congressi del Porto Antico, il convegno si svolgerà nella giornata del 20 settembre. Il sindaco di Genova Marco Bucci si unirà agli altri leader dei settori dell’impresa, della politica, della ricerca scientifica, del mondo accademico e della vela e dello sport in generale, oltre che a coloro che attivamente agiscono in favore dell’ambiente marino. L’obiettivo sarà mostrare come, insieme, sport e sostenibilità possano portare a un cambio di sistema reale, con una netta virata verso l’economia circolare.

“Sono felice e orgoglioso che Genova ospiti l'Ocean Race Summit il prossimo settembre. Fin dalla sua nascita Genova è stata una città di porto. Prima di essere una città ‘di’ mare, Genova ha costruito il suo destino ‘sul’ mare e continuerà a costruire il suo futuro sul mare. Dò il mio più caldo benvenuto a questo importante evento, che costituisce un’opportunità di riunire il mondo dello sport, dell’impresa, del governo, della ricerca scientifica e tutti coloro che operano in favore degli oceani, che stanno soffrendo per seri fattori di stress come la pesca intensiva e l’inquinamento da mercurio e da plastica.”  Ha dichiarato Marco Bucci, sindaco di Genova. “Gli oceani rappresentano una delle più grandi risorse per la vita sul pianeta, e noi dobbiamo trovare risposte migliori a cambiamenti ambientali che non hanno precedenti e che impattano fortemente sull’umanità. Se saremo in grado di migliorare la salute degli oceani, ne avrà beneficio anche la salute degli uomini.”

Nel corso dell’edizione 2017-18 della regata, i sette Ocean Summit organizzati in varie sedi di tappa in tutto il mondo hanno fornito soluzioni concrete per aiutare a risolvere il problema dell’inquinamento da plastica che colpisce i nostri mari, impegnandosi in azioni positive sul lungo periodo. Prima della partenza della prossima edizione dal porto spagnolo di Alicante, che è in programma per l’autunno del 2021, saranno organizzati cinque eventi e altri cinque durante i nove mesi di svolgimento della regata.

Anne Cécile Turner, direttore della Sostenibilità di The Ocean Race, ha affermato: “Realizzati in luoghi di forte ispirazione e interattività, gli Ocean Summit rappresentano una piattaforma ideale per i leader del settore per presentare le più recenti innovazioni e annunciare iniziative che possano avere un impatto positivo su quello che è il cuore della nostra regata: l’ambiente marino. Genova è un luogo di grande importanza strategica per dare il via alla nuova serie di Summit e può essere catalizzatore di una vasta gamma di organizzazioni, che potranno capire il ruolo che è loro affidato nella definizione di una roadmap per la salute dell’ambiente marino.”

Per rendere ancor più efficaci i lavori degli Ocean Race Summit, sono stati introdotti anche degliInnovation Workshop: una serie di seminari dove leader dell’industria ed esperti si incontrano per trovare soluzioni pratiche ai problemi che legano i rispettivi settori produttivi all’inquinamento marino. Gli argomenti identificati per l’appuntamento genovese sono la “moda sostenibile”e la “cantieristica sostenibile”.

Gli Ocean Race Summit rappresentano un elemento chiave dell’iniziativa Racing with Purpose, realizzata in collaborazione con il Premium Partner11th Hour Racinge con il supporto del partner ufficiale Bluewater, che metterà la sostenibilità al centro della regata. Altri elementi del programma riguardano iniziative educative e scientifiche.

Maggiori informazioni, e un form di pre-iscrizione, a questo link

Responsabilità editoriale di Saily.it
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: