FIV e MIUR firmano il Velascuola 2.0

Promozione scolastica della vela

Responsabilità editoriale Saily.it

QUALI SONO LE NOVITA' - Siglato il protocollo che promuove il progetto VelaScuola FIV - nato quasi 15 anni fa e ancora attualissimo - in collaborazione con il Ministero dell'istruzione: un aggiornamento in termini tecnologici dei suoi contenuti e proposte didattiche

 

La Federazione Vela e il mondo della scuola: una firma rinnova e ridefinisce l'accordo sullo storico progetto Velascuola che giunge così alla sua versione 2.0. Con la firma del rinnovato progetto Velascuola, la FIV è la prima Federazione ad avere siglato il nuovo protocollo con il Ministero dell’Istruzione. Aspetto importante è quello dell'inclusione che diventa un tema centrale per educare, attraverso la pratica sportiva in classe: empatia, accoglienza, tolleranza e diversità sono parole e concetti chiave.

Le tre grandi novità dell’accordo firmato oggi prevedono: la vela entra in classe attraverso la porta principale grazie al progetto STEM-Sailing: la barca a vela è intesa come laboratorio per sperimentare a cielo aperto una nuova didattica per comprenderne la fisica, la matematica, la tecnologia ad essa connessa.

Questo approccio empirico sarà declinato nei diversi livelli di difficoltà: dalla primaria, alle superiori di I e II grado, infatti, in quest'ultimo step verranno introdotti linguaggi di programmazione con l'interfaccia Arduino attraverso lezioni accattivanti e calate nel concreto della realtà che ci circonda, promuovendo anche degli stili di vita che tendano ad una maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale.

Quindi lezioni in digitale grazie all'ausilio del supporto e-game Virtual Regatta che introduce i giovanissimi al mondo della vela attraverso il gioco virtuale, la piattaforma riconosciuta anche a livello di Federazione Internazionale vede l’Italia impegnata in continui aggiornamenti e si pone quale strumento accattivante e innovativo per le nuovissime generazioni.

Infine proposte di trasferimento di competenze pratiche e gestionali per i PCTO in percorsi guidati che prevedano un protocollo d'intesa triennale tra le scuole e i Circoli Affiliati FIV volto al conseguimento del titolo di: Istruttore di Scuola Vela, Club Race Officer oppure posa boe. Tutte figure professionali del mondo sportivo della vela. 

Francesco Ettorre: “Aggiornare il progetto VelaScuola è motivo di orgoglio perché rappresenta il primo passo che da sempre FIV vuole fare all’interno degli istituti scolastici per portare lo sport della vela. Ringrazio quanti hanno portato avanti questo prezioso lavoro da parte Federale con il vicepresidente D’Amico e la Consigliera De Falco in prima linea e il  Capo Dipartimento dott. Stefano Versari per il Ministero dell’Istruzione.” 

Giuseppe D’Amico: “La sigla di questo protocollo corona un lungo lavoro di interlocuzione che ho avuto con gli uffici del Ministero dell'Istruzione che sin dalla prima proposta di incontro hanno dimostrato grande apprezzamento e disponibilità ad ampliare la storica collaborazione in essere con il progetto VelaScuola.  Il protocollo introduce infatti in maniera innovativa il progetto STEM che offre nuovi percorsi didattici ed educativi caratterizzati da modelli culturali di apprendimento ispirati al lavoro di gruppo. Con orgoglio possiamo rivendicare il primato di essere la prima Federazione Sportiva Nazionale a siglare un protocollo con il Ministero dell'Istruzione.”

Antonietta De Falco: “La sigla di questo accordo premia il lavoro del settore VelaScuola che nell'ultimo anno si è adoperato per interpretare al meglio le esigenze del mondo scolastico scommettendo su un approccio più olistico del nostro sport sconfinando dal vincolo dell'attività motoria e valorizzando così le potenzialità didattiche che investono il nostro sport.”

Responsabilità editoriale di Saily.it