Fase 2: cassa integrazione in deroga per 3.400 lavoratori

Soprattutto dipendenti turismo e ristorazione,pagato 80% domande

In Valle d'Aosta sono 3.417 i lavoratori coinvolti nella Cassa integrazione in deroga, intervento di integrazione salariale a sostegno di imprese che non possono ricorrere agli strumenti ordinari. Lo ha comunicato l'assessorato alle politiche del lavoro. Le ore totali di cassa integrazione in deroga richieste dalle aziende sono 780.336, con un impegno di spesa complessivo stimato pari a 6,3 milioni di euro. "Analizzando la suddivisione per tipologia di attività aziendale - si legge in una nota - si rileva che i settori maggiormente interessati dalla procedura di integrazione salariale in deroga sono stati i servizi di alloggio, ristorazione e bar e il commercio. In particolare, le ore richieste dalle aziende operanti nei servizi di alloggio, ristorazione e bar sono state il 45% delle ore richieste totali (354.154 ore), con un numero di lavoratori coinvolti pari a 1.667 (49% dei lavoratori totali), mentre nel commercio, le ore a preventivo risultano essere il 24% delle ore totali (184.522 ore), con 670 lavoratori coinvolti (20% dei lavoratori totali)".
    Dal monitoraggio risulta esserci una prevalenza della componente femminile tra i lavoratori coinvolti (64%). Allo stato attuale, oltre l'80% delle domande presentate ha ottenuto il pagamento dell'ammortizzatore da parte dell'Inps.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie