Fase 2: ripartiti tra Comuni i 350 mila euro per solidarietà

Per alimenti e generi prima necessità persone difficoltà

(ANSA) - AOSTA, 22 MAG - I 350 mila euro destinati dalla legge regionale agli enti locali valdostani per l'acquisto di prodotti alimentari, di beni di prima necessità e per l'accesso alla rete Internet a favore delle persone in difficoltà sono stati ripartiti oggi dalla Giunta Testolin. La decisione è arrivata dopo l'intesa con il Consorzio permanente degli enti locali (Cpel). L'assegnazione è stata ripartita proporzionalmente ai fondi già assegnati dal Dipartimento nazionale della protezione civile. Gli importi variando dagli oltre 93 mila euro destinati alla città di Aosta ai 310 euro a Chamois e Rhemes-Notre-Dame. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie