Valle d'Aosta

Sanità: in commissione ddl su nomina direttore generale Usl

Restano, norma attesa e dovuta

La quinta Commissione "Servizi sociali" del Consiglio Valle ha esaminato la proposta di legge presentata dal gruppo Pour l'Autonomie che modifica la legge regionale n. 5/2000 (norme per la razionalizzazione dell'organizzazione del Servizio socio-sanitario regionale e per il miglioramento della qualità e dell'appropriatezza delle prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali prodotte ed erogate nella regione) in particolare per quanto riguarda la nomina del direttore generale dell'Usl e la predisposizione degli elenchi di idonei all'incarico di direttore sanitario e di direttore amministrativo.
    E' quanto riportato in una nota nella quale si precisa che sono state effettuate alcune audizioni, tra cui quella dell'Assessore alla sanità, Roberto Barmasse. "Gli incontri di questa mattina - spiega il Vicepresidente della Commissione, Claudio Restano (VdA Unie) - ci hanno permesso di affrontare la questione da diversi punti di vista e tutte le parti audite hanno dato riscontro positivo a questa norma, che posso definire attesa e dovuta. Ora aspettiamo che i sindacati ci formulino alcune osservazioni e poi potremo procedere a esprimere parere. Intanto, la prossima settimana, di questa proposta di legge la seconda Commissione "Affari generali" dovrà valutare la compatibilità finanziaria". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie