Valle d'Aosta

In aula proposte legge su rifiuti e equo compenso

Assemblea convocata il 23 e 24 giugno con 43 punti all'odg

Le proposte di legge in materia di rifiuti (presentata dal Pcp) e l'altra sulle disposizioni in materia di tutela delle libere professioni e di equo compenso (Lega Vda) sono all'ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio regionale della Valle d'Aosta, convocato per mercoledì 23 e giovedì 24 giugno. L'ordine del giorno è composto da 43 oggetti.
    Dieci le interrogazioni, otto del gruppo Lega Vda (mancata rappresentanza della Regione all'incontro concernente la frana di Quincinetto; adesione al Concorso Capitale europea del turismo intelligente 2022; criteri di selezione dei progetti ricompresi nell'iniziativa "Squilli di musica" in programma il 20 giugno 2021; iniziative per garantire la libera circolazione dei possessori di contrassegno disabili nell'intera regione; stato di avanzamento dei lavori per la costruzione del vallo di Plan Chécrouit a Courmayeur; precisazioni sulle dimensioni delle strutture pertinenziali agli edifici esistenti; previsioni di disavanzo di bilancio per l'anno 2022; accordo tra Azienda USL e società di gestione dei bar all'interno dei presidi ospedalieri per ridurre l'orario di servizio) e due del gruppo Pour l'Autonomie (versamenti da parte degli Enti locali nel fondo per le politiche abitative, adesione al piano vaccinale anti Covid-19 da parte degli operatori sanitari).
    Sono invece 21 le interpellanze iscritte all'ordine del giorno, di cui 17 del gruppo Lega Vda e quattro del gruppo Pour l'Autonomie. Il Consiglio discuterà anche quattro mozioni.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie