Enti locali:al via iter per riforma servizi associati Comuni

Restano: 'Su documento di lavoro spazio al confronto politico'

(ANSA) - AOSTA, 20 NOV - Ha preso il via oggi nella prima commissione consiliare regionale 'Istituzioni e autonomia' l'iter per la riforma della norma che regola l'esercizio associato di funzioni e servizi comunali.
    "La dirigente della struttura enti locali - riferisce il presidente della prima Commissione, Claudio Restano (VdA Unie) - ha illustrato un documento di lavoro riguardante le modifiche più urgenti che vorremmo portare all'attenzione del Consiglio entro la fine dell'anno: si tratta, infatti, di consentire la rideterminazione degli ambiti territoriali sovracomunali entro la scadenza delle convenzioni fissata al 31 dicembre 2020, oltre che di rivedere le modalità per l'esercizio associato delle funzioni comunali, cui è collegato il conferimento dei nuovi incarichi ai segretari degli enti locali, anche in deroga alle disposizioni vigenti".
    Secondo quanto riferito dal presidente Restano "il documento di lavoro sarà ora portato all'attenzione dei gruppi consiliari per avviare il confronto politico sulle modifiche da apportare: lunedì 23 novembre ci riuniremo nuovamente per approfondire e valutare le varie proposte pervenute". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie