Elezioni: Aggravi, Lega non può essere esclusa da dialogo

'Sarebbe atto di non rispetto volontà popolare'

(ANSA) - AOSTA, 23 SET - "Le prime reazioni dei vari movimenti e partiti che saranno presenti in Consiglio Valle sembrano far pensare a un 'tutti contro la Lega' nel nome dell'autonomismo-progressista". Lo scrive su Facebook Stefano Aggravi, consigliere regionale della Lega Vallée d'Aoste.
    "Possono oggi questi movimenti, partiti e singoli escludere del tutto l'eventualità di dialogare con la prima rappresentanza politica in Consiglio Valle?. Credo (e spero) proprio di no, - aggiunge Aggravi - perché altrimenti sarebbe un primo atto di totale non rispetto della volontà popolare di una maggioranza di Valdostani". Secondo l'esponente della Lega "questo non sarebbe per nulla un buon primo atto di una nuova legislatura le cui aspettative sono ben altre". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie