Valle d'Aosta

'Ndrangheta: sostegno Lanièce a Sorbara, giustizia funziona?

Senatore dopo assoluzione ex collega Uv, 'un abbraccio a Marco'

 "Sentenza d'appello del processo Geenna mantiene la greve ombra della criminalità organizzata sulla Valle, aspettiamo che la Giustizia finisca il suo corso; un abbraccio a Marco Sorbara e alla sua famiglia per l'assoluzione...era necessario tutto questo? La Giustizia funziona bene?". Così in un tweet il senatore valdostano Albert Lanièce interviene sull'assoluzione "perché il fatto non sussiste" dell'ex consigliere regionale Marco Sorbara, suo ex collega di partito nell'Union valdotaine, maggior movimento autonomista in Valle d'Aosta.
    La procura generale di Torino aveva chiesto alla Corte d'Appello la conferma della condanna a 10 anni di reclusione per Marco Sorbara, inflitta nel settembre scorso dal tribunale di Aosta. Era accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.
    Tra i 16 imputati nei due processi d'appello nati dall'inchiesta Geenna su una presunta locale di 'ndrangheta ad Aosta - entrambi arrivati a sentenza lunedì 19 luglio - Sorbara è stato l'unico assolto da ogni accusa ed è tornato libero dopo due anni e mezzo in cui è stato sottoposto prima alla custodia cautelare in carcere (per sette mesi) e poi agli arresti domiciliari.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie