Valle d'Aosta

Vino: oltre 800 etichette a Mondial des Vins Extremes

Premiazione a ottobre durante Milano Wine Week

Sono 838 i vini in concorso alla 29/a edizione del Mondial des Vins Extremes, promosso dal Cervim. Si tratta di 483 etichette provenienti dall'Italia e 355 provenienti da 22 paesi del mondo, con la novità rappresentata dalla Serbia.
    Le degustazioni della giuria si svolgeranno il 15 e 16 luglio a Sarre, mentre la premiazione è prevista a Milano durante la manifestazione 'Milano Wine week', in programma dal 2 al 10 ottobre. Sono ammessi al concorso vini prodotti da uve e vigneti che presentano almeno una delle seguenti caratteristiche: altitudine superiore ai 500 metri suo livello del mare (ad esclusione dei sistemi viticoli in altopiano); pendenze del terreno superiori al 30%; sistemi viticoli su terrazze o gradoni e viticolture delle piccole isole. Alla rassegna partecipano 302 aziende (179 dall'Italia e 123 dall'estero). "Il Mondial des Vins Extreme continua a crescere in numeri e visibilità. E' un concorso che valorizza ed esalta autentiche isole della biodiversità viticola, oltre a salvaguardare dei paesaggi unici - sottolinea Stefano Celi, presidente del Cervim. Si tratta - aggiunge l'assessore all'Agricoltura della Valle d'Aosta, Davide Sapinet - "di una manifestazione internazionale che rappresenta una vetrina importante non solo per la valorizzazione e la promozione dei vini valdostani e di viticoltura estrema, ma anche un momento di promozione del territorio e delle sue eccellenze produttive e culturali".
    Novità del 2021 è il nuovo concorso 'Extreme spirits international contest', dedicato ai distillati. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie