Valle d'Aosta

Fondazione comunitaria, al via bando per servizi doposcuola

Trecento mila euro per rafforzamento sistema

La Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta intende realizzare un'iniziativa di rilancio e rafforzamento della rete di servizi di doposcuola nella regione.
    Con questo obiettivo ha avviato un'attività di mappatura dei servizi esistenti sul territorio regionale e dei principali fabbisogni non ancora coperti che avrà tra i suoi obiettivi la pubblicazione di una 'Carta dei servizi'. Parallelamente, ha previsto l'avvio di un 'tavolo permanente sul doposcuola' in Valle d'Aosta volto alla creazione nel corso del prossimo anno scolastico di una comunità di pratica, l'individuazione di best practice e la definizione di linee-guida per il miglioramento dei servizi. Infine, è stato pubblicato un avviso di co-progettazione per l'attivazione di servizi di doposcuola sul territorio regionale, a valere sui fondi del Ministero del lavoro e delle politiche sociali di cui al DM 93/2000.
    Le risorse disponibili per il rafforzamento dei servizi di doposcuola ammontano a un totale di 300.000 euro, di cui 280.000 messi a disposizione dal bando.
    Possono presentare la propria candidatura alla co-progettazione i partenariati territoriali con capofila costituito da enti del Terzo settore, regolarmente iscritti nei corrispondenti registri regionali della Valle d'Aosta. Saranno selezionate fino a un massimo di 4 reti partenariali con le quali avviare il percorso di co-progettazione. Il termine per le candidature è fissato al 9 luglio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie